Benevento-Cagliari, Lopez: «Gara da non sbagliare. Han titolare»

lopez cagliari
© foto CagliariNews24.com

In mattinata Diego Lopez ha presentato Benevento-Cagliari: «Bene contro la Lazio, domani servirà di più. E’ una gara da non sbagliare». Ed ha svelato i tre sicuri del posto da titolare

Domani il Cagliari sarà di scena al Vigorito di Benevento per la ventinovesima giornata di Serie A. Un match particolarmente importante per entrambe le compagini, invischiate nella lotta salvezza. Quella di De Zerbi occupa l’ultimo posto in classifica e va a caccia di una risalita che appare possibile solo con una drastica inversione di trend, i rossoblù di Lopez sono invece al quattordicesimo posto ma con soli due punti di vantaggio sulla zona retrocessione. La vittoria dei sardi manca dalla sfida della Sardegna Arena contro la SPAL e quella contro i sanniti appare come una ghiotta occasione per fare un balzo in classifica in vista degli altri scontri diretti contro Genoa ed Hellas Verona, che in caso di vittoria potrebbero ipotecare la salvezza. Diego Lopez ha incontrato i media per parlare della sfida di domani ed ha dato qualche indicazione sul Cagliari che scenderà sul terreno di gioco del Vigorito.

Benevento-Cagliari, la conferenza stampa di Lopez

13:28 – Inizia con qualche minuto di ritardo la conferenza stampa di Lopez: «Quella di domani è una partita importante, lo dicono classifica e calendario. Anche se il Benevento avesse 10 punti più di noi sarebbe la stessa cosa. Bisogna curare i particolari e giocare al massimo, sono gare che lasciano sempre il segno. Ci vuole una grande prestazione, anche più che contro la LazioContro la Lazio abbiamo fatto molto bene in fase di non possesso e siamo riusciti a restare alti. Mi è piaciuto il fatto che contro una squadra forte abbiamo fatto molto bene. Non si possono paragonare i cambi nostri con quelli della Lazio, siamo tutti tifosi del Cagliari ma non possiamo essere presuntuosi e confrontarci con squadre di un altro livello. Non è giusto fare certi paragoni. Quello che non dobbiamo fare lo abbiamo visto in casa di Sassuolo e Chievo, ci servirà da lezione».

IL BENEVENTO – «Mi aspetto un Benevento che gioca, ha sempre cercato di farlo. Sarà difficile perché loro provano a fare la gara a prescindere da avversario e classifica. Rispetto all’andata loro sono cambiato tanto, dobbiamo stare attenti e non guardare la loro classifica. Se il Benevento è ultimo ci sarà qualcosa che non va benissimo, abbiamo studiato l’avversario e sappiamo cosa fare. Dovremo farlo restando consci del fatto che la partita bisogna giocarla. La squadra di De Zerbi cerca sempre di giocare, questo li porta a concedere qualcosa: dovremo essere concentrati e bravi ad approfittarne».

LOTTA SALVEZZA – «Ci sono sempre meno partite in calendario, bisogna farle tutte bene. Bisogna lavorare con equilibrio, come fatto la settimana scorsa nonostante gli avvenimenti avessero reso la settimana difficilissima. Dobbiamo avere la consapevolezza di non poter sbagliare la partita. Serve una buona fase di non possesso e poi andare a far male all’avversario. Sappiamo di dover lottare per la salvezza. La classifica è corta, ci sono tante squadre in lotta e mancano tante partite: ne abbiamo una difficile adesso ma poi ne avremo altre, serve equilibrio. Se avessimo vinto contro la Lazio avremmo gradito i due punti in più ma la nostra classifica non sarebbe cambiata radicalmente. Non c’è il rischio di prendere sottogamba il Benevento, sappiamo che ci serve una grande prestazione altrimenti non portiamo a casa niente. Bisogna saper soffrire e poi ribattere colpo su colpo».

I SINGOLI – «Lykogiannis non è convocato (qui la lista dei 22 elementi scelti da Lopez), mentre Sau ha fatto bene negli ultimi due giorni quindi viene con noi anche se non ha tantissimi minuti nelle gambe. I tre giocatori per domani? Ceppitelli, Ionita e HanCragno? Ha fatto differenziato solo martedì per una botta, ma ha lavorato bene tutta la settimana».

Dichiarazioni raccolte dal nostro inviato Sergio Cadeddu

Articolo precedente
beneventoBenevento ancora in campo al Vigorito. Domani la rifinitura
Prossimo articolo
sau cagliariCagliari, i convocati di Lopez per Benevento: c’è Sau