Connettiti con noi

News

Liverani, l’aspetto mentale. Cosa è successo tra primo e secondo tempo?

Pubblicato

su

La pausa poteva servire a tornare in campo con lo spirito giusto ma è successo l’esatto contrario. Il tecnico dovrà lavorarci

Il Cagliari deve archiviare la partita della Unipol Domus e proiettarsi immediatamente sul lavoro da fare per preparare la sfida di Marassi contro il Genoa di Alexander Blessin. Eppure c’è qualche aspetto che fa storcere il naso ai tifosi, nello specifico la gestione mentale e caratteriale della partita. Ci si sofferma anche l’edizione odierna di Tuttosport, la quale sottolinea come nell’intervallo tra la prima e la seconda frazione si sia spenta la luce del gioco rossoblu, non che nel primo tempo la squadra di Fabio Liverani abbia rubato l’occhio per intensità e convinzione. Nonostante ciò, è apparso palese a tutti il calo verticale incorso nei giocatori sardi, i quali a tratti hanno dato la sensazione di non essere tornati in campo. E’ anche e soprattutto su questo aspetto che il tecnico romano dovrà lavorare di quì in avanti.

Advertisement

News

Video

Cagliari News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 50 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 – PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Cagliari Calcio S.p.A. Il marchio Cagliari Calcio è di esclusiva proprietà di Cagliari Calcio S.p.A.