Napoli, vittoria inutile a Lipsia: Sarri manda in campo sette titolari

© foto www.imagephotoagency.it

Il Napoli batte il Lipsia a domicilio, ma nel conteggio totale passano i tedeschi: vittoria inutile per i titolari di Sarri – 23 febbraio, ore 13:00

Un ritorno destinato ad acuire i rimpianti, quello giocato dal Napoli in Europa League. Dopo aver di fatto snobbato il Lipsia nella gara di andata, Sarri ha deciso di mandare in campo sette titolari nel match di ritorno, con buona pace dello sbandierato turnover in vista di Cagliari. Gli azzurri hanno vinto per due a zero (a segno Zielinski e Insigne) ma salutano la competizione a causa dei tre gol subìti al San Paolo. Lunedì sera la sfida con il Cagliari alla Sardegna Arena.

Contrariamente alle voci delle ultime ore, Sarri sceglie un Napoli competitivo: contro il Lipsia in campo tanti titolari – 22 febbraio, ore 18:21

Maurizio Sarri spiazza un po’ tutti e sceglie sette titolari per la sfida di Europa League contro il Lipsia in programma tra meno di un’ora. Nonostante le parole in conferenza stampa del tecnico e di Insigne, considerata soprattutto la difficoltà della gara e la formazione mandata in campo all’andata, la sensazione generale era che il Napoli oggi avrebbe tentato l’impresa di ribaltare l’1-3 di sette giorni fa senza però rischiare i titolari. Ed invece il tecnico toscano ha scelto di puntare sui suoi fedelissimi per evitare la seconda eliminazione europea della stagione. Dentro Reina, Albiol, Allan, Hamsik, Zielinski, Mertens ed Insigne. Allo zoccolo duro azzurro si aggiungono Maggio, Tonelli, Mario Rui ed il talentuoso Diawara. Il Napoli, per ora, non pensa al campionato: l’obiettivo è tentare di superare il Lipsia ribaltando il risultato dell’andata. Da domani gli azzurri inizieranno a pensare alla trasferta di Cagliari, in programma lunedì alle 20:45.

Il Napoli, prossimo avversario del Cagliari, giocherà oggi alle 19 il match di ritorno di Europa League contro il Lipsia. Sarri terrà a riposo molti titolari – 22 febbraio, ore 11:30

Non è un mistero: per il Napoli è più importante il campionato dell’Europa League. Oggi i partenopei proveranno a ribaltare il 3-1 subito al San Paolo dal Lipsia, ma la sensazione è che la testa sia soprattutto rivolta alla gara di lunedì (ore 20.45, Sardegna Arena) contro il Cagliari. Per il match di ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League, Maurizio Sarri ha in mente il solito ampio turnover, che lascerà a riposo diversi titolari: uno su tutti Dries Mertens. L’attaccante belga ha riportato una contusione alla caviglia, ma è stato comunque convocato per la sfida, in programma oggi alle 19 alla Red Bull Arena, in Germania. Difficilmente scenderà in campo, così come Jorginho. Anche l’italo-brasiliano non è al meglio, dopo aver subito una contusione a un piede domenica contro la Spal.

LA FORMAZIONE – Il Napoli dovrebbe scendere in campo con l’abituale 4-3-3: in porta ci sarà Reina, davanti a lui Maggio prende il posto di Hysaj, Tonelli quello di Albiol, mentre sono confermati Koulibaly e Mario Rui. A centrocampo restano a riposo i tre titolari: pronti Rog, Diawara e Zielinski. Davanti Callejon farà la prima punta, a destra ci sarà Ounas, sinistra come sempre Insigne.

Articolo precedente
passetti cagliariPassetti: «Nuovo stadio da 24 mila posti, puntiamo alla stagione 21/22»
Prossimo articolo
Napoli, Insigne: «A Cagliari ci aspetta un match difficilissimo»