Connettiti con noi

News

Lazio-Cagliari 1-0, Immobile frega i rossoblù

Pubblicato

su

Lazio-Cagliari, 21ª giornata della Serie A 2020/21: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, tabellino e sintesi

Lo stadio Olimpico di Roma è pronto ad ospitare la 21ª giornata di Serie A tra Lazio e Cagliari. Una gara molto sentita da entrambi le compagini: i biancocelesti vogliono proseguire con la corsa alla vetta, mentre i rossoblù sono alla disperata ricerca dei tre punti per cominciare a risalire la china. Il calcio d’inizio del match è fissato per le ore 20:45. Primi 45 minuti caratterizzati da poche emozioni. Sia gli uomini di Inzaghi che quelli di Di Francesco faticano a costruire azioni pericolose, limitandosi ad una fase di studio dell’avversario. Timidi tentativi da parte di entrambe le compagini, nessuno terminato alle spalle dei portieri. Anche nella ripresa pochi brividi. La gara si sblocca al 61′ con Immobile che beffa Cragno da distanza ravvicinata e porta in vantaggio i suoi. Per il corso dell’ultima mezz’ora praticamente inesistenti i momenti clou, caratterizzati solo da cambi ed ammonizioni. Al 95′ arriva il triplice fischio che decreta la vittoria della Lazio. Il Cagliari torna in Sardegna a mani vuote.

CLICCA QUI PER CONTENUTI VIDEO ESCLUSIVI SUL CAGLIARI!


Lazio-Cagliari 1-0, il tabellino

LAZIO (3-5-2): Reina; Musacchio (82′ Parolo), Acerbi, Radu; Lazzari (64′ Lulic), Milinkovic-Savic, Leiva (82′ Escalante), Luis Alberto (64′ Akpa Akpro), Marusic; Correa (73′ Muriqi), Immobile.
A disposizione: Alia; G. Pereira, Hoedt; Fares, A. Pereira; Caicedo.
Allenatore: Simone Inzaghi.

CAGLIARI (3-4-2-1): Cragno; Rugani, Godin, Walukiewicz; Zappa (76′ Simeone), Nandez, Marin, Lykogiannis (51′ Tripaldelli); Nainggolan (84′ Pereiro), Joao Pedro; Pavoletti (84′ Cerri).
A disposizione: Aresti, Vicario; Calabresi, Carboni; Asamoah, Tramoni.
Allenatore: Eusebio Di Francesco.

MARCATORI: 61′ Immobile (L).

AMMONITI: 30′ Nandez (C), 69′ Correa (L), 81′ Joao Pedro (C), 86′ Parolo (L).

ARBITRO: Massimiliano Irrati di Pistoia.


Lazio-Cagliari 1-0, cronaca in diretta e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO: Anche nella ripresa pochi brividi. La gara si sblocca al 61′ con Immobile che beffa Cragno da distanza ravvicinata e porta in vantaggio i suoi. Per il corso dell’ultima mezz’ora praticamente inesistenti i momenti clou, caratterizzati solo da cambi ed ammonizioni. Al 95′ arriva il triplice fischio che decreta la vittoria della Lazio. Il Cagliari torna in Sardegna a mani vuote.

90’+5′ FINE GARAAll’Olimpico di Roma passa la Lazio per 1-0 grazie al gol di Immobile al 61′.

90′ – Vengono concessi 5 minuti di recupero.

86′ DOPPIA AMMONIZIONE LAZIO – Vengono ammoniti Parolo per un fallo su Tripaldelli e mister Inzaghi per proteste.

84′ DOPPIO CAMBIO CAGLIARI – Finisce la gara di Nainggolan e Pavoletti, dentro Pereiro e Cerri.

82′ DOPPIO CAMBIO LAZIO – Fuori Musacchio e Lucas Leiva, dentro Escalante e Parolo.

81′ AMMONIZIONE CAGLIARI – Anche Joao Pedro viene inserito nel taccuino dei cattivi.

76′ CAMBIO CAGLIARI – Zappa abbandona il campo, entra Simeone.

73′ CAMBIO LAZIO – Esce Correa, al suo posto Muriqi.

69′ AMMONIZIONE LAZIO – Anche Correa, per un fallo ai danni di Cragno, riceve il cartellino giallo.

64′ DOPPIO CAMBIO LAZIO – Escono Lazzari e Luis Alberto, dentro Lulic e Akpa Akpro.

61′ GOL LAZIOImmobile, servito da Milinkovic-Savic, beffa un incolpevole Cragno e mette a segno il primo gol del match.

57′ OCCASIONE LAZIO – Immobile dribbla Walukiewicz e calcia col sinistro, Cragno respinge e Godin allontana definitivamente.

54′ OCCASIONE CAGLIARI – Rimessa laterale per il Cagliari battuta da Tripaldelli, Marin riceve, avanza e tenta un pallonetto con il mancino. Conclusione di poco alta.

51′ CAMBIO CAGLIARI – Lykogiannis viene sostituito dopo un brutto contrasto avuto con Milinkovic-Savic. Al suo posto Tripaldelli.

49′ – Cross di Lazzari verso l’area rossoblù, nessun biancoceleste è pronto a ribattere in rete.

46′ INIZIO SECONDO TEMPOOre 21:49, riparte la gara tra Lazio e Cagliari. Nessun cambio rispetto alle due formazioni iniziali.

SINTESI PRIMO TEMPO: Primi 45 minuti caratterizzati da poche emozioni. Sia gli uomini di Inzaghi che quelli di Di Francesco faticano a costruire azioni pericolose, limitandosi ad una fase di studio dell’avversario. Timidi tentativi da parte di entrambe le compagini, nessuno terminato alle spalle dei portieri.

45′ FINE PRIMO TEMPOTermina sullo 0-0 la prima metà di gara. Squadre negli spogliatoi per l’intervallo.

40′ – Un primo tempo con pochissime emozioni. Ancora 5 minuti di gioco prima dell’intervallo.

36′ OCCASIONE LAZIO – Correa per Immobile che calcia dal centro dell’area, ma trova la respinta di Cragno. Il pallone arriva dalle parti di Milinkovic-Savic che tenta la conclusione, mandando alto.

32′ – Luis Alberto si incarica della battuta della punizione. Lo spagnolo opta per un tiro a giro sul secondo palo, ma non trova lo specchio.

30′ AMMONIZIONE CAGLIARI – Cartellino giallo per Nandez, reo di aver commesso fallo su Correa.

28′ OCCASIONE LAZIO – Lazzari per Luis Alberto; il 10 si coordina e calcia verso il primo palo, Cragno respinge.

27′ – Ci prova Immobile, Cragno in due tempi blocca.

25′ – Sponda di Milinkovic-Savic per Luis Alberto che calcia con il dentro, mandando alto.

17′ – Bruttissima punizione del Cagliari che perde palla e rischia il contropiede.

13′ – Ci prova Lazzari dalla distanza, Lykogiannis devia in extremis.

9′ – Contatto tra Pavoletti e Musacchio. Il biancoceleste resta a terra dolorante.

4′ – Immobile cerca subito la porta ma la sua posizione è di fuorigioco.

ORE 20:46È cominciata la ventunesima giornata di campionato tra Lazio e Cagliari.

ORE 20:25Squadre in campo per il riscaldamento.

Calcio d’inizio all’Olimpico di Roma fissato per le ore 20:45.


Lazio-Cagliari, formazioni ufficiali

LAZIO (3-5-2): Reina; Musacchio, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, Marusic; Correa, Immobile.
A disposizione: Alia; G. Pereira, Hoedt; Fares, Parolo, Akpa Akpro, Lulic, A. Pereira; Caicedo, Muriqi.
Allenatore: Simone Inzaghi.

CAGLIARI (3-4-2-1): Cragno; Rugani, Godin, Walukiewicz; Zappa, Nandez, Marin, Lykogiannis; Nainggolan, Joao Pedro; Pavoletti.
A disposizione: Aresti, Vicario; Tripaldelli, Calabresi, Carboni; Pereiro, Asamoah, Tramoni; Simeone, Cerri.
Allenatore: Eusebio Di Francesco.


Pre-partita e probabili formazioni

CASA LAZIO – Traffico anche nell’infermeria biancoceleste: StrakoshaRamosPatric e Cataldi non ci saranno. Da valutare le condizioni di Radu e Caicedo. La porta laziale sarà dunque difesa da Reina. Nel terzetto a protezione dell’estremo difensore agiranno AcerbiHoedt e MusacchioMarusic e Lazzari sugli esterni, mentre all’interno del centrocampo i soliti Milinkovic-SavicLeiva e Luis Alberto. In attacco Inzaghi si affida alla coppia Correa-Immobile.

LAZIO (3-5-2): Reina; Musacchio, Hoedt, Aderbi; Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Marusic; Correa, Immobile.

CASA CAGLIARI – Di Francesco perde pezzi a centrocampo: infortunati Deiola e Duncan che non saranno tra i convocati. Torna in mezzo al campo Nahitan Nandez, insieme a lui dovrebbero agire Marin dalla parte opposta, mentre Nainggolan è chiamato a interpretare il ruolo di regista. In difesa l’arrivo di Rugani è provvidenziale e sarà lui a prendere il posto di Ceppitelli, fermo ai box per un problema muscolare. Con il Ninja in posizione arretrata potrebbe toccare a Pereiro affiancare Joao Pedro per dare sostegno alla prima punta: dopo le prestazioni deludenti di Simeone, dovrebbe toccare a Pavoletti.

CAGLIARI (4-3-2-1): Cragno; Zappa, Rugani, Godin, Lykogiannis; Nandez, Nainggolan, Marin; Pereiro, Joao Pedro; Pavoletti.


Lazio-Cagliari, la vigilia degli allenatori

INZAGHI – «Penso che quella di domani sarà una gara molto insidiosa perché il Cagliari è in un momento in cui fa pochi punti ma le prestazioni sono buone. Ho visto l’ultima partita, hanno ottime qualità e giocano bene. Hanno qualche defezione, li affrontiamo con un modulo speculare al nostro. Non merita la classifica attuale».

DI FRANCESCO – «La Lazio è una squadra importante con giocatori di qualità che si conoscono da ormai tanto tempo, con un allenatore che dà grande continuità e che ha proposto un buon progetto tecnico. Hanno grandissime alternative di qualità, è una squadra difficile da affrontare ma noi dobbiamo avere il piglio giusto e partire con la mentalità che possiamo fare bene, giocando di squadra contro una squadra forte. Ce la dobbiamo giocare, approfittare di ogni minimo errore degli avversari e cercare di dare loro meno possibilità».


I precedenti del match

La trasferta allo stadio Olimpico contro la Lazio è stata sempre storicamente ostica per il Cagliari. Domenica alla ore 20:45 andrà in scena la 35esima sfida tra le due squadre, con i precedenti largamente a favore dei biancocelesti.

I PRECEDENTI – Nelle passate 34 sfide disputate in casa della Lazio, il Cagliari è riuscito solo in 7 occasioni ad espugnare lo stadio Olimpico. 5 sono i pareggi tra le due squadre mentre per ben 22 volte i padroni di casa si sono imposti sugli ospiti.

L’ULTIMO INCONTRO – L’ultimo precedente tra Lazio Cagliari risale alla 35esima giornata della scorsa stagione. Anche in questa occasione ad avere la meglio furono i padroni di casa per 2-1. Al vantaggio rossoblù firmato Simeone risposero prima Milinkovic-Savic e poi Immobile, regalando i 3 punti alla squadra di Simone Inzaghi.


L’arbitro del match

Sarà Massimiliano Irrati della sezione arbitrale di Pistoia a dirigere Lazio-Cagliari, match in programma domenica (ore 20.45) allo Stadio Olimpico di Roma. Il fischietto toscano sarà coadiuvato dagli assistenti Pagliardini e Zingarelli. Quarto ufficiale della sfida tra rossoblu e biancocelesti sarà Alessandro Prontera. Al VAR il signor Banti e in qualità di AVAR Cecconi.

PRECEDENTI CAGLIARI – Sono 10 gli incroci passati tra il Cagliari ed il direttore di gara classe ’79, bilancio in equilibrio: 4 vittorie, altrettante sconfitte ed due pareggio. La prima direzione risale alla prima giornata della Serie A 2013/14, quando il Cagliari di  Diego Lopez vinse per 2-1 sull’Atalanta al Nereo Rocco di Trieste con goal di Nainggolan e Cabrera. Le ultime partite sotto gli occhi di Irrati hanno portato pochi punti alla squadra sarda: si tratta delle sconfitte esterne contro Sassuolo (3-0) e Bologna (2-0) e del pareggio in casa del Torino (1-1, reti di Zaza e Pavoletti). Ultimo incrocio nel febbraio dello scorso anno in un Cagliari-Parma terminato 2-2, con i rossoblù raggiunti e beffati al 94′ dalla rete di Cornelius, dopo essere passati in vantaggio per due volte con le reti di Joao Pedro e Simeone.


Lazio-Cagliari, diretta tv e streaming: dove vederla

Il match tra Cagliari Lazio rientra tra i sette di giornata che verranno trasmessi da Sky. Le restanti tre partite del turno andranno in onda su DAZNclicca qui per abbonarti a DAZN. La gara dell’Olimpico di Roma sarà trasmessa alle 20:45 in diretta tv su Sky Sport (canale 251 del satellite) e Sky Sport Serie A (canale 202 del satellite, 473 del digitale terrestre) ed in pay-per-view su Now TV. La partita sarà visibile anche in streaming tramite la piattaforma Sky Go, disponibile per pc, smartphone e tablet.

Advertisement