Joao Pedro, mano pesante della Procura Antidoping: chiesti quattro anni di squalifica

joao pedro cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

Joao Pedro dovrà presentarsi davanti al Tribunale Nazionale Antidoping il 16 maggio, intanto la Procura chiede quattro anni di squalifica per il giocatore del Cagliari

Dovrà aspettare qualche settimana Joao Pedro per sapere quale sarà il suo destino sportivo dopo che l’antidoping aveva riscontrato la sua positività al termine delle partite giocate contro Chievo e Sassuolo. Il Tribunale Nazionale Antidoping ha reso noto stamani che l’udienza relativa al caso del brasiliano si terrà mercoledì 16 maggio alle ore 14. Come noto, il giocatore del Cagliari era stato trovato positivo all’idroclorotiazide, sostanza non di per sé dopante ma dalle proprietà diuretiche e quindi vietata per via della capacità di “mascherare” l’uso di altre molecole. Intanto, come riporta la Gazzetta dello Sport, la Procura Antidoping ha scelto la mano pesante: la richiesta di squalifica per Joao Pedro è di ben quattro anni, sarà poi il Tribunale a decidere.

Articolo precedente
capello calciomercato cagliariIl Padova di Bisoli torna in Serie B: c’è anche la firma del rossoblù Capello
Prossimo articolo
Cagliari, la ripresa: Farias parzialmente in gruppo