L’iniziativa del Cagliari: il 12 aprile case rossoblu per ricordare lo scudetto

© foto Cagliari 1969/70

Il Cagliari Calcio lancia l’iniziativa per festeggiare, seppur a distanza, il cinquantenario dello scudetto del 1970: tifosi invitati ad esporre i propri cimeli da balconi e finestre

La situazione non permette la festa che era stata programmata, con il gala all’Amsicora e poi alla Sardegna Arena il 12 aprile. Ma lo storico scudetto del Cagliari, che proprio domenica compirà i suoi 50 anni, sarà comunque festeggiato. Rigorosamente nel rispetto delle disposizioni del governo. Il Cagliari Calcio ha infatti invitato i tifosi rossoblu ad esporre i simboli della propria fede calcistica su balconi e finestre. Sulla falsariga di quanto già successo in giro per l’Italia con le bandiera tricolori per sentirsi più uniti in un momento difficile. Stavolta, però, il motivo è di tutt’altra natura: ricordare, anche ai tempi del Coronavirus, un trionfo che ancora oggi resta impresso nelle menti di tifosi rossoblu ed appassionati di sport.

BRUGNERA: «CAGLIARI DELLO SCUDETTO, UN GRUPPO PERFETTO» – ESCLUSIVA

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy