Giulini: «Con Rastelli non riuscivamo a crescere, ora corriamo di più»

giulini cagliari
© foto CagliariNews24.com

A pochi minuti dal calcio d’inizio di Torino-Cagliari parla Tommaso Giulini, che spiega la decisione di cambiare allenatore e ribadisce gli obiettivi stagionali

Mentre il Cagliari sta per scendere in campo all’Olimpico di Torino contro i padroni di casa, il presidente rossoblù parla ai microfoni di Sky Sport e racconta la scelta di cambiare guida tecnica. Nelle parole di Tommaso Giulini le motivazioni della decisione e le prime considerazioni sul cambio: «Il nostro obiettivo è la salvezza, quest’anno abbiamo perso tre gare interne alla nostra portata e adesso la classifica langue un po’ rispetto a quanto avevamo previsto. Lopez? Sono contento della scelta, pur ribadendo la stima per Rastelli. Stiamo cercando di avere più compattezza e corsa, i dati dimostrano che siamo in crescita. Squadre come il Cagliari per vincere devono correre più dell’avversario. Dopo l’undicesimo posto dello scorso anno volevamo migliorarci e riteniamo di aver fatto una campagna acquisti rafforzativa, oltre allo stadio e a un rinnovamento dello staff. Quelle tre sconfitte ci hanno fatto capire che sarebbe stato complicato migliorarsi ancora con mister Rastelli, pur stimandolo abbiamo preferito cambiare».

Articolo precedente
espositoEsposito a Cagliari col Pescara Primavera: «Emozionante tornare qui»
Prossimo articolo
rafael cagliariRafael: «Torino squadra di qualità. Serviranno voglia e cattiveria»