Torino-Cagliari 2-1, pagelle e tabellino

© foto CagliariNews24.com

Torino-Cagliari, 11ª giornata Serie A 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Cagliari sconfitto a Torino nel posticipo dell’11ª giornata di Serie A. Secondo stop esterno per Diego Lopez (il primo all’Olimpico contro la Lazio), stavolta però i rossoblù restano in partita fino al triplice fischio di Calvarese. I sardi pagano un secondo non all’altezza dell’ottima prima frazione di gioco. Barella e compagni torneranno in campo già domenica prossima. Alla Sardegna Arena arriverà l’Hellas Verona.

Torino-Cagliari 2-1: tabellino e pagelle

MARCATORI: 30′ p.t. Barella (C), 40′ p.t. Falque (T), 21′ s.t. Obi (T)

TORINO (4-3-3): Sirigu 6; De Silvestri 6, N’koulou 6.5, Moretti 6, Ansaldi 7.5; Acquah 5 (11′ s.t. Obi 7), Valdifiori 6, Baselli 6.5; Falque 6.5 (43′ s.t. Berenguer s.v.), Belotti 6, Ljajic 6.5.
A disposizione: Ichazo, Milinkovic-Savic, Molinaro, Niang, Burdisso, Gustafson, De Luca, Edera, Boyé, Sadiq.
Allenatore: Sinisa Mihajlovic 6.5.

CAGLIARI (3-4-1-2): Rafael 5.5; Romagna 6 (43′ s.t. Giannetti s.v.), Andreolli 5.5, Capuano 5; Faragò 6, Barella 7 (24′ s.t. Sau s.v.), Cigarini 5.5, Padoin 5.5 (32′ s.t. Miangue s.v.); Joao Pedro 5; Pavoletti 5.5, Farias 6.
A disposizione: Crosta, Daga, Van Der Wiel, Dessena, Ionita, Ceppitelli, Gagliano, Ladinetti.
Allenatore: Diego Lopez 6.

ARBITRO: Gianpaolo Calvarese di Teramo

NOTE: ammoniti Acquah, Ansaldi, Falque, Sirigu (T), Joao Pedro, Capuano e Miangue (C)

TORINO – IL MIGLIORE

Ansaldi 7.5: È l’uomo in più in attacco per il Torino. Spinge sempre sulla sinistra, creando più di qualche problema alla retroguardia rossoblù. Suo l’assist per l’1-1 di Iago Falque.

TORINO – IL PEGGIORE

Acquah 5: Più falli che sostanza in mezzo al campo. Perde il duello con Barella e la sua prestazione è condizionata dal giallo rimediato proprio per un fallo in ritardo sul giovane rossoblù.

CAGLIARI – IL MIGLIORE

Barella 7: Il migliore tra i rossoblù. Sblocca la partita in contropiede con un preciso diagonale di destro. Recupera palloni e regala giocate a centrocampo come ad inizio stagione. Lopez lo toglie nel tentativo di recuperare la partita, anche se la sua sostituzione lascia più di qualche perplessità.

CAGLIARI – IL PEGGIORE

Joao Pedro 5: No, la mezzala non è il suo ruolo e ne paga le conseguenze. Si vede a sprazzi, ma JP in quella posizione è un esperimento che già in passato con altri allenatori ha fatto soprattutto danni. Quando il Cagliari deve recuperare la partita, Lopez lo schiera addirittura accanto a Cigarini in una mediana a due che non è chiaramente nelle sue corde.

Torino-Cagliari: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Nella ripresa il Torino sfiora subito il 2-1. Vantaggio che arriva al quarto d’ora. Ci pensa il neo-entrato Obi, che insacca il pallone alle spalle di Rafael. Il Cagliari va in confusione e non riesce a rispondere con ordine. Nel finale Lopez tenta il tutto per tutto con gli ingressi in campo di Sau e Giannetti, ma al 96′ è il Torino a festeggiare i tre punti.

Triplice fischio di Calvarese: il Torino vince 2-1 contro il Cagliari

90’+6 il Cagliari ci prova in tutti i modi. Ma la squadra di Lopez non è lucida

90’+2  ammonito prima per Sirigu per proteste, poi Miangue per aver fermato un contropiede granata

90′ Calvarese concede 6′ di recupero

87′ 🔁 fuori Iago Falque, al suo posto c’è Berenguer

87′ 🔁 Lopez tenta il tutto per tutto. Dentro Giannetti per Romagna

86′ Baselli vicinissimo al 3-1. Falque temporeggia e prova il tiro-cross. Andreolli allontana di testa, ma il pallone finisce tra i piedi di Baselli. Il centrocampista tira, ma non trova lo specchio di pochissimo

84′ grande rischio di Joao Pedro. Il brasiliano, già ammonito, ferma fallosamente una ripartenza di Belotti

82′ fase convulsa del match. Belotti recupera un pallone e detta l’uno-due a Falque. Poi il Gallo prova la conclusione, ma non è preciso

78′  giallo ingenuo per Falque. L’attaccante è stato punito per aver allontanato un pallone per perdere tempo

77′ 🔁 secondo cambio per Lopez. Fuori Padoin, dentro Miangue

75′ trattenuta di Falque su Capuano. Calvarese concede una punizione al Cagliari

74′ Moretti di testa su un corner dalla destra. Palla alta di poco

73′ occasionissima per Obi. Stavolta il centrocampista granata è impreciso

70′  Capuano stende Baselli per fermare un’offensiva granata. Calvarese estrae il giallo

69′ 🔁 Lopez richiama in panchina Barella. Dentro Pattolino Sau

66′ ⚽ 2-1 TORINO. Uscita avventata di Rafael. Obi ne approfitta e insacca il 2-1

65′ risponde subito Belotti. Stacco di testa su cross di Ansaldi per il Gallo. Palla di poco fuori

64′ conclusione alta di Pavoletti. Il numero 30, assistito da Padoin, ci ha provato di testa

61′  ammonito Joao Pedro. Il brasiliano è stato sanzionato per un entrata dura su Obi

57′ Ljajic chiede il rigore per un contatto in area di rigore con Barella. Calvarese lascia correre

56′ 🔁 primo cambio Torino. Fuori Acquah, dentro Obi

54′ Iago Falque innesca Ljajic. Il serbo conclude dai 20 metri. Palla fuori di poco

53′ De Silvestri mette in mezzo per Belotti. L’attaccante trova davanti a sé un attento Romagna

52′ angolo per gli ospiti: Capuano si inserisce di testa e per poco non trova il gol. Palla fuori di un nulla

51′ Occasionissima Cagliari! Pavoletti, disturbato da N’Koulou, non riesce però a trovare il pallone in girata

49′ Farias parte largo sulla sininstra, entra in area e si accentra. Il brasiliano prova il tiro, ma Sirigu para

46′ scontro testa contro testa tra Belotti e Andreolli. Il cagliaritano, dolorante a terra, ha la peggio. Entrano in campo i sanitari sardi

46′ inizia la ripresa a Torino. Il primo possesso del secondo tempo è del Cagliari, oggi in maglia bianca

SINTESI PRIMO TEMPO – Primo tempo a ritmi alti all’Olimpico Grande Torino. I padroni di casa provano subito a sbloccare l’incontro con conclusioni dalla distanza. A passare avanti è però il Cagliari. Rete di Nicolò Barella, la seconda in Serie A per il 20enne sardo. La reazione del Torino arriva al 40′, quando Iago Falque trova l’1-1.

45′ duplice fischio di Calvarese. Si chiude il primo tempo del match

41′  Ansaldi atterra Farias nella metà campo granata. Calvarese estrae il giallo

40′ ⚽ FALQUE PAREGGIA. Lo spagnolo, imbeccato da Ansaldi, punisce Rafael fissando il risultato sull’1-1

39′ ci prova Ljajic, ma Rafael smanaccia in corner

38′ Faragò atterra Ansaldi a cinque metri dall’area di rigore sarda. Punizione Torino

36′ occasione Cagliari in contropiede con Farias. Il brasiliano cerca l’aiuto di Pavoletti, ma il livornese non capisce le intenzioni del compagno

35′ cross insidioso di Faragò dalla destra. N’Koulou anticipa Pavoletti

33′ Torino scosso dal vantaggio sardo. Ljajic conclude da lontano non trovando lo specchio

30′ ⚽ BARELLINO! Contropiede magistrale dei rossoblù. Farias lancia Barella a tu per tu con Sirigu, il 20enne sardo non sbaglia. Cagliari avanti all’Olimpico Grande Torino

29′ corner dalla sinistra per il Torino. JP allontana di testa

26′ Barella prova la grande giocata di tacco su N’Koulou. Il granata non lo fa passare

25′  primo giallo del match. Calvarese ammonisce Acquah per un fallo di gioco

23′ Rafael dice ancora di no ad Ansaldi. L’argentino aveva concluso dal limite dell’area

22′ Rovesciata di Belotti. Pallone in curva

20′ altro tentativo granata. Stavolta è Baselli a provare la conclusione dalla lunghissima distanza. Pallone sul fondo

19′ Belotti conclude dai 30 metri. Troppo facile per Rafael

18′ scontro duro tra Faragò e Ansaldi nella metà campo granata. Ancora una punizione per il Torino

15′ Baselli prova a servire Belotti al centro dell’area di rigore. Andreolli capisce tutto e interviene

14′ contatto a metà campo tra JP e Valdifiori. Calvarese concede una punizione alla formazione piemontese

13′ Ansaldi ci prova dai 25 metri: parata bassa di Rafael

12′ cross di Joao Pedro dalla sinistra. In area svetta Pavoletti, che per poco non trova l’incrocio. Ma Calvarese ferma tutto per una spinta del 30 cagliaritano su Moretti

11′ punizione Ljajic da posizione insidiosa. Il tiro a giro del granata si spegne sul fondo alla sinistra di Rafael

10′ Iago Falque innesca Ljajic in area di rigore. Il 10 serbo supera due uomini ma trova davanti a sé il muro di Andreolli

8′ disimpegno coi piedi di Rafael. Il brasiliano resiste al pressing dell’attacco granata

7′ primo corner per il Cagliari. Batte Cigarini, che però non trova nessun compagno

5′ Pavoletti innesca Faragò sulla fascia destra. L’esterno mette in mezzo un pallone interessante, ma all’interno dell’area granata l’unico rossoblù è Farias

4′ cross a mezza altezza di Ansaldi, Romagna allontana di testa

3′ prima occasione per il Cagliari. Farias mette in apprensione Sirigu, ma il portiere di Siniscola lo anticipa in uscita

1′ possesso palla difensivo per i padroni di casa. Il Cagliari alza subito il pressing

1′ è iniziato il match! Primo pallone per i granata

Squadre in campo, tra pochi minuti il calcio d’inizio del posticipo domenicale.

Si avvicina Torino-Cagliari, posticipo domenicale dell’11ª giornata di Serie A. Il match, in programma questa sera allo stadio “Olimpico Grande Torino”, avrà inizio alle ore 20.45. Diego Lopez punta su Diego Farias e Leonardo Pavoletti per provare a scardinare la difesa granata. Alle spalle dei due attaccanti riecco Joao Pedro, di nuovo titolare dopo il riposo di mercoledì col Benevento. Faragò confermato sulla fascia destra. Nel Torino subito titolare Andrea Belotti, mentre in regia si rivede Mirko Valdifiori.

Torino-Cagliari, formazioni ufficiali: Farias in coppia con Pavoletti

TORINO (4-3-3): Sirigu; De Silvestri, N’Koulou, Moretti, Ansaldi; Acquah, Valdifiori, Baselli; Iago Falque, Belotti, Ljajic.
Allenatore: Sinisa Mihajlovic

CAGLIARI (3-4-1-2): Rafael; Romagna, Andreolli, Capuano; Faragò, Cigarini, Barella, Padoin; João Pedro; Farias, Pavoletti.
Allenatore: Diego Lopez

Torino-Cagliari, probabili formazioni e prepartita

Torino-Cagliari sarà il posticipo domenicale dell’11ª giornata di Serie A. Partita chiave per Sinisa Mihajlovic, alla ricerca del risultato pieno per rilanciare la classifica dei granata. Il tecnico serbo potrà contare sul recuperato Belotti, che probabilmente sarà chiamato in causa a partita in corso. In mezzo al campo sarà Afryie Acquah a prendere il posto dello squalificato Tomas Rincon. Dall’altra parte Diego Lopez riparte da RafaelAndreolli e Cigarini. Probabile conferma dal 1′ per Faragò e Miangue, mentre sulla trequarti tornerà Joao Pedro. Davanti ballottaggio tra Leonardo Pavoletti e Diego Farias.


TORINO (4-2-3-1): Sirigu; De Silvestri, N’Koulou, Moretti, Molinaro; Acquah, Baselli; Falque, Ljajic, Berenguer; Niang.
Allenatore: Sinisa Mihajlovic

CAGLIARI (3-5-1-1): Rafael; Romagna, Andreolli, Capuano; Faragò, Ionita, Cigarini, Barella, Miangue; Joao Pedro; Pavoletti.
Allenatore: Diego Lopez

Torino-Cagliari, la vigilia di Mihajlovic e Lopez

Sinisa Mihajlovic chiede una reazione d’orgoglio ai granata: «Mi aspetto undici giocatori assatanati per cercare di vincere la partita. Voglio far uscire il Toro da questa situazione. Le prestazioni la maggior parte delle volte le abbiamo fatte ma non sempre i risultati sono arrivati: è importante giocare bene perché solo così si possono vincere le partite. Ma a noi non è mancato quello, è mancato lo spirito. Sappiamo che tutti dobbiamo dare molto di più». In casa rossoblù, Diego Lopez spera che il successo allo scadere sul Benevento sia un buon auspicio per il prosieguo della stagione. «La reazione del finale di gara di mercoledì è un segnale importante, i ragazzi tutti insieme si sono buttati a caccia del risultato. Bisogna acquisire forza mentale, le vittorie servono anche a questo. Poi c’è tanto lavoro tecnico-tattico sul campo, ma conta anche il morale», il commento del Jefe alla vigilia di Torino-Cagliari.

Torino-Cagliari: i precedenti del match

Sono 30 i precedenti sotto la Mole in Serie A tra la formazione piemontese e quella sarda. I granata hanno finora raccolto 16 successi, mentre il Cagliari ha fatto bottino pieno contro il Torino in 6 occasioni. Un anno fa, il 5 novembre 2016, i padroni di casa si imposero 5-1 allo stadio “Olimpico Grande Torino”. Andarono a segno Belotti (2), Ljajic, Baselli e Benassi. A rendere meno amaro il passivo ci pensò Federico Melchiorri, autore del gol della bandiera per i rossoblù. L’ultima affermazione sarda risale all’ottobre 2012. In quell’occasione il Cagliari si impose di misura sui granata: alla squadra allenata da PulgaLopez bastò infatti una rete su rigore di Nenê per portare a casa i tre punti.

Torino-Cagliari: l’arbitro del match

L’Associazione Italiana Arbitri ha reso note le designazioni arbitrali per il weekend di Serie A. Il posticipo di domenica sera fra Torino e Cagliari sarà diretto dal signor Gianpaolo Calvarese della sezione di Teramo. Il direttore di gara sarà coadiuvato dagli assistenti Vivenzi e Zappatore, mentre quarto uomo del match sarà SacchiMazzoleni designato al Var, mentre come Avar ci sarà Rapuano. Quarantunenne abruzzese, Gianpaolo Calvarese ha in curriculum una lunga carriera che lo ha visto esordire in Serie A nel 2009, curiosamente proprio in una partita che vedeva in campo i rossoblù. I precedenti dell’arbitro con il Torino sono in tutto 15, di cui sei in Serie B e nove nella massima divisione. Nel computo complessivo figurano solo due vittorie (l’ultima la scorsa stagione contro la Fiorentina) a fronte di cinque pareggi e otto sconfitte. Il bilancio con il Cagliari conta nove incroci in A, iniziati appunto con la prima assoluta di Calvarese che vide i rossoblù battere l’Inter per due a uno con reti di Cossu e Acquafresca. In seguito sono arrivate altre due vittorie – a Bari e in casa contro il Torino – oltre a due pareggi e quattro sconfitte. Nella statistica completa anche un precedente in Coppa Italia a novembre 2011, una sconfitta casalinga ad opera del Siena.

Torino-Cagliari: dove vederla in tv e in streaming

La partita tra Torino Cagliari sarà trasmessa in diretta satellitare sui canali Sky Calcio 1 e Sky Supercalcio. Il match sarà inoltre visibile in streaming su pc e dispositivi mobili iOS, Android e Windows Mobile sulle piattaforme Sky Go e NOW TV.

Articolo precedente
rafael cagliariRafael: «Torino squadra di qualità. Serviranno voglia e cattiveria»
Prossimo articolo
barella cagliari nazionale italiaTorino-Cagliari, le pagelle: non basta Barella