Ex Cagliari, tra guai fisici e panchine: le disavventure dei big della scorsa stagione - Cagliari News 24
Connettiti con noi

Ex Rossoblù

Ex Cagliari, tra guai fisici e panchine: le disavventure dei big della scorsa stagione

Pubblicato

su

Gli ex giocatori del Cagliari della passata stagione non se la passano benissimo fra infortuni e panchine

I tifosi del Cagliari hanno ancora ben impressa la passata stagione. Un brutto campionato di Serie A per i rossoblù, culminato con la retrocessione in Serie B. La formazione isolana, allenata da Claudio Ranieri, cerca di risalire immediatamente nel massimo campionato italiano. Che fine hanno fatto i big della passata stagione? Come riporta L’Unione Sarda, molti di loro non se la cavano benissimo. Fra questi c’è, per esempio, l’ex capitano rossoblù Joao Pedro. L’ex numero 10 è in Turchia, al Fenerbahce, e ha collezionato solo 10 partite (un terzo da titolare), una rete e un assist. Da Natale, inoltre, è fermo per colpa di un problema al ginocchio.

Anche la stagione di Keita Balde non è delle più entusiasmanti per la carriera dell’ex numero 9: svincolatosi dal Cagliari grazie ad una speciale clausola nel suo contratto, il senegalese è al centro di voci di gossip ma, soprattutto, è stato squalificato a inizio stagione per violazione del protocollo anti-doping. Per lui non c’è stato nulla da fare: niente Mondiale in Qatar con il suo Senegal (con cui ha vinto la Coppa d’Africa). Stagione da dimenticare anche per Alessio Cragno che non trova spazio nel Monza di Raffaele Palladino, accumulando panchine su panchine, mentre Andrea Carboni (passato anche lui al Monza in estate) è stato girato al Venezia (prossimo avversario del Cagliari) in Serie B. Pochissime presenze anche per Raoul Bellanova all’Inter, il cui riscatto dal Cagliari non è ancora certo. Guai fisici anche per Matteo Lovato e Dalbert: il primo, finito alla Salernitana, ha giocato soltanto 7 partite, mentre l’esterno brasiliano è ai box per infortunio e non fa parte dei piano di Simone Inzaghi. Si cerca una sistemazione, magari proprio in Brasile.

Sono tre, invece, gli ex rossoblù che non se la cavano affatto male: Giovanni Simeone, Charalampos Lykogiannis e Razvan Marin. Il primo ha brillato in Champions League e sta facendo faville con il Napoli in campionato (azzurri al primo posto). Il greco è un punto fisso delle gerarchie del Bologna squadra in cui è passato in estate): 17 presenze e un gol in Serie A contro l’Inter a San Siro. Stesso discorso per Razvan Marin: l’ex centrocampista rossoblù gioca nell’Empoli e ha finora collezionato 21 presenze, due gol e due assist.

Cagliari News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 50 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 – PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Cagliari Calcio S.p.A. Il marchio Cagliari Calcio è di esclusiva proprietà di Cagliari Calcio S.p.A.