Euro Under 21, troppa Spagna per l’Italia. Azzurrini a casa

italia
© foto www.imagephotoagency.it

Semifinale amara per i ragazzi di Gigi Di Biagio. Nella ripresa rosso a Gagliardini

Svanisce il sogno Europeo per l’Italia Under 21. Ieri sera gli Azzurrini sono stati eliminati in semifinale dalla Spagna. Per la Rojita tanto possesso palla e un Saúl Ñíguez su di giri. Il centrocampista dell’Atletico Madrid ha superato in tre occasioni Donnarumma, portandosi a casa il pallone al triplice fischio del direttore di gara sloveno Vincic. Sull’economia della gara ha pesato l’espulsione per doppio giallo dell’interista Roberto Gagliardini, costretto a lasciare il campo già al 13′ del secondo tempo. Non è bastata la reazione di Bernardeschi, che ha risposto con forza al primo sussulto iberico. Gli spagnoli non si sono fatti trovare impreparati: Ñíguez ha immediatamente trovato la rete del nuovo vantaggio e pochi minuti più tardi ha chiuso l’incontro sul 3-1.

Questa sera, alle 21, gli azzurrini di Di Biagio sfideranno i pari età della Spagna nella semifinale dell’Europeo Under 21 – 27 giugno

C’è grande attesa per la sfida tra Italia e Spagna del campionato Europeo Under 21 che si sta svolgendo in Polonia. La squadra di Di Biagio, reduce dal decisivo successo contro la Germania, stasera si troverà di fronte la Rojita in un remake di quella finale del 2013 persa per 4-2. Questa volta la finale, in programma il 30 giugno, è il premio che spetta al vincitore. Oltre all’ostacolo Spagna, in casa azzurra peseranno le assenze degli squalificati Conti e Berardi, che dovrebbero essere sostituiti rispettivamente da Ferrari e Chiesa. Sarà, con tutta probabilità, ancora panchina per il rossoblù Alessio Cragno, vice di Donnarumma in azzurro.

Gli Azzurrini superano il girone grazie alla vittoria sulla Germania e al k.o. della Repubblica Ceca contro la Danimarca – 24 giugno

L’Italia di Gigi Di Biagio è in semifinale all’Europeo Under 21. Questa sera gli Azzurrini hanno superato 1-0 la Germania. Decisivo il viola Federico Bernardeschi, che alla mezz’ora del primo tempo, grazie al supporto di Pellegrini e Chiesa, ha approfittato di un disimpegno frettoloso della difesa tedesca e punito Pollersbeck con un precisa conclusione di sinistro. Grazie al successo sulla Germania e al contemporaneo passo falso della Repubblica Ceca – sconfitta 4-2 dalla Danimarca nell’altra gara del “Girone C” – l’Italia riesce così a superare il primo step europeo. Martedì gli Azzurrini affronteranno la temibile Spagna. Non ci saranno Andrea Conti e Domenico Berardi, entrambi salteranno per squalifica l’attesa sfida contro la Rojita. L’altra semifinale è Inghilterra-Germania.

Oggi l’Italia Under 21 in campo contro la Germania: gara da dentro o fuori – 24 giugno

Alle 20:45 l’Italia Under 21 di Gigi Di Biagio si giocherà l’ultima chance di passaggio alla semifinale dell’Europeo Under 21. La sconfitta contro la Repubblica Ceca ha complicato i piani degli azzurrini, costretti a vincere contro la Germania nell’ultimo turno del girone C per continuare il cammino polacco. Anche un successo, però, potrebbe non bastare: l’Italia, a meno che non vinca almeno per 3-1 (passerebbe per la classifica avulsa), dovrà infatti sperare che la Repubblica Ceca manchi il successo contro la Danimarca.

Si complica la qualificazione per l’Italia Under 21. Nella seconda giornata del girone C gli Azzurrini sono stati sconfitti 3-1 dalla Repubblica Ceca – 21 giugno

Brutta sconfitta per l’Italia Under 21 nella seconda giornata del Girone C. Gli Azzurrini sono stati sconfitti per 3-1 dalla Repubblica Ceca, complicando così il cammino verso la qualificazione alle semifinali del torneo. Travnik ha portato avanti i cechi nel primo tempo. Nella ripresa ci ha pensato Domenico Berardi a pareggiare l’incontro. Andrea Petagna, su invito dello stesso Berardi, ha sbagliatola rete del possibile sorpasso e nel finale HavlikLutfneral hanno regalato i tre punti alla propria nazionale. Adesso l’Italia si giocherà la qualificazione sabato nell’ultima gara contro i pari età della Germania.

Appuntamento alle 18 al Tychy Stadium. Gli Azzurrini ritrovano gli “italiani” Schick e Jankto – 21 giugno

Reduce dal successo sulla Danimarca, l’Italia U21 si prepara al secondo impegno del “Girone C”. Alle 18 gli Azzurrini scenderanno in campo al Tychy Stadium contro la Repubblica Ceca. Verso la panchina il viola Federico Chiesa. In attacco il ct Di Biagio confermerà Berardi, Petagna e Bernardeschi. Avversari per un giorno gli “italiani” Patrik Schick e Jakub Jankto. Il primo, arrivato alla Sampdoria lo scorso luglio, ha segnato 11 reti in Serie A. Per Jankto, l’anno scorso ad Ascoli in B, 5 centri con la maglia dell’Udinese. Un po’ di azzurro anche tra i pali per la Repubblica Ceca: il portiere scelto dal commissario tecnico Lavicka è il 23enne Lukas Zima, da sei anni di proprietà del Genoa. La scelta di Di Biagio da inizio Europeo è invece caduta su Donnarumma, ma il rossoblù Alessio Cragno si è messo in mostra così in allenamento:

Gli Azzurrini, in Polonia per l’Europeo U21, hanno visitato il campo di concentramento Auschwitz-Birkenau – 20 giugno

Niente allenamento questa mattina per l’Italia Under 21. Alessio Cragno e compagni hanno scelto di visitare il campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau. Con la fine del secondo conflitto mondiale, la più imponente opera di sterminio nazista è stata trasformata in un memoriale-museo per tenere vivo il ricordo dell’Olocausto. Gli Azzurrini, visibilmente commossi, hanno deposto una corona di fiori con la scritta “Nessuno mai dimentichi”. Tanti i messaggi postati sui social al termine della visita dai ragazzi di Gigi Di Biagio. «Per non dimenticare», le parole scelte dal portiere del Cagliari.

Per non dimenticare #auschwitz #auschwitzbirkenau #auschwitzliberation #holocaust #freedom #visit #poland

Un post condiviso da Alessio Cragno (@alecragno27) in data:

È iniziato ieri l’Europeo Under 21 dell’Italia di Gigi Di Biagio. Azzurrini vittoriosi contro la Danimarca – 19 giugno

L’Italia non delude all’esordio ad Euro U21. Gli Azzurrini superano 2-0 i pari età danesi e volano così, a braccetto con la Germania, al comando del girone C. Il muro nordico regge un tempo, scalfito nella ripresa dalle accelerazioni dei ragazzi di Gigi Di Biagio. La gara si sblocca al 53′ grazie a una prodezza di Pellegrini. Approfittando di un rinvio difettoso della difesa della Danimarca, il centrocampista scuola Roma punisce l’estremo difensore Hojbjerg insaccando il pallone all’incrocio dei pali con una spettacolare rovesciata. L’Italia continua a spingere puntando sulla freschezza di Chiesa, subentrato all’inizio del secondo tempo a Berardi. Il fiorentino dà il via all’azione del secondo gol. Suo il cross per Petagna, che – anticipato il difensore danese Blåbjerg – supera ancora Hojbjerg. Mercoledì la seconda sfida del girone, agli Azzurrini affronteranno a Tychy la Repubblica Ceca del doriano Schick.

Buona la prima ?? Great job! ?? #denmark #euro2017poland #vivoazzurro #avantiavanti ?

Un post condiviso da Alessio Cragno (@alecragno27) in data:

L’Italia si prepara ad affrontare la Danimarca. Panchina per il cagliaritano Cragno – 18 giugno

È il giorno di Danimarca-Italia, primo impegno degli Azzurrini all’Europeo Under 21 2017. I ragazzi di Gigi Di Biagio giocheranno alle 20:45 allo Stadion Cracovii, impianto sportivo costruito a Cracovia oltre cento anni fa. La struttura, che può ospitare fino a 15mila spettatori, è stata riammodernata nel 2010. Il ct si affiderà a Donnarumma in porta, solo panchina per il cagliaritano Alessio Cragno. È stato costretto al forfait il terzino rossoblù Nicola Murru, che ha dovuto rinunciare alla manifestazione continentale a causa di un infortunio.

La formula dell’Europeo U21 2017

Le dodici nazionali qualificate alla fase finale di Euro Under 21 sono state divise in tre gironi. Accedono alle semifinali le prime di ogni gruppo e la migliore seconda. La finale si giocherà venerdì 30 giugno alle 20.45 a Cracovia. L’Italia è stata inserita nel “Girone C” insieme a Danimarca, Germania e Repubblica Ceca.

Il cammino dell’Italia U21

Danimarca 0 – 2 Italia, domenica 18 giugno ore 20.45.
Repubblica Ceca 3 – 1 Italia, mercoledì 21 giugno ore 18.
Italia-Germania 1-0, sabato 24 giugno ore 20.45.
Spagna 3-1 Italia, martedì 27 giugno ore 21:00.

Articolo precedente
pisacane calciomercato cagliariCalciomercato Cagliari, Pisacane vicino al rinnovo
Prossimo articolo
Cile, Isla dà la carica: «Proviamo a fermare il Portogallo»