Disordini Sassari, Giulini convocato in prefettura

stadio provvisorio giulini
© foto www.cagliarinews24.com

All’indomani dei disordini di Sassari ad opera degli ultras del Cagliari, la prefetta Perrotta ha convocato una riunione con le forze dell’ordine alla quale sarà presente anche il presidente rossoblu Giulini

Doveva essere una giornata di sano sport, con il Cagliari impegnato nel nord Sardegna nell’amichevole contro il Sorso. Ma, prima del fischio d’inizio alla stadio La Piramide, il centro di Sassari è stato teatro di una guerriglia civile ad opera degli ultras. Disordini che hanno colto impreparate le forze dell’ordine, che a fatica sono riuscite a riportare la situazione alla normalità. Al termine dell’amichevole contro i locali del Sorso, a Videolina il presidente Giulini ha tentato di evitare l’argomento, spiegando la volontà di non piegarsi ad episodi di queso genere: «Ciò che è accaduto è assolutamente estraneo al Cagliari e al calcio. Questo pomeriggio a Sorso è stato un buon test per la squadra e credo che durante le soste del campionato sia doveroso andare a fare visita ai paesi dove ci sono tanti tifosi rossoblu. Aldilà di tutto noi torneremo nel nord Sardegna». Come riporta l’Ansa, dopo i disordini di ieri è stata aperta un’indagine ministeriale e lo stesso patron rossoblù è stato convocato in prefettura per una riunione di coordinamento delle forze di polizia in programma domani mattina.