Di Francesco: «Abbiamo dimostrato di saper soffrire»

di francesco
© foto www.imagephotoagency.it

Vittoria sofferta per la Roma di Eusebio Di Francesco. Il tecnico la analizza così: «Mi aspettavo una partita così, il Cagliari in certi momenti correva il doppio di noi»

La vittoria di Cagliari avvicina la qualificazione della Roma alla prossima edizione della Champions League. Al termine del match Eusebio Di Francesco ha analizzato la prova dei suoi ai microfoni di Sky Sport: «Il gruppo ha dimostrato di saper soffrire. Oggi non eravamo lucidi, me lo aspettavo. Il Cagliari aveva tanta voglia, in certi momenti andavano il doppio di noi. Dzeko? È un grande giocatore, si è messo a disposizione della squadra. Under ha la capacità di preparare il tiro senza caricarlo. Oggi ha tirato fuori un colpo da biliardo. Alisson? Ha grande personalità, è un giocatore pratico e le sue parate non sono mai banali. Capradossi ha sfruttato la chance nel migliore dei modi. È stato bravo contro un attaccante fastidioso come Pavoletti. Anche Schick si sta mettendo a disposizione dei compagni. Mi dà la possibilità di avere tante alternative, dev’essere una risorsa per la Roma e credo lo sia. L’anno prossimo dovremo migliorare ancora, ma gli obiettivi li deve porre la società, non l’allenatore. Il mercato? Non ne ho parlato con il club. Ora pensiamo a raggiungere la qualificazione in Champions League, poi penseremo al resto».

Articolo precedente
nainggolanNainggolan: «Vittoria importante, ma sono dispiaciuto per il Cagliari»
Prossimo articolo
Cagliari-Roma, le pagelle: non basta la grinta