Despodov: «Sono contento di giocare in una squadra come il Cagliari»

L’attaccante del Cagliari Kiril Despodov, prima di abbandonare il ritiro con la sua Nazionale causa infortunio, ha commentato la sua avventura rossoblù: «Mi piace molto questa squadra»

Niente Nazionale per Kiril Despodov. L’attaccante bulgaro ha accusato ancora l’affaticamento muscolare che si portava dietro da Cagliari e che l’ha costretto ad abbandonare il ritiro con la Bulgaria. Ai microfoni del giornale Monitor ha raccontato del dispiacere di dover lasciare la squadra della sua patria e dell’avventura con il club isolano: «È brutto non poter giocare. Sabato, come sono atterrato a Sofia, sono andato al medico di squadra per i primi controlli. Abbiamo deciso di iniziare lunedì con gli allenamenti sul campo e con i compagni. Martedì però ho sentito dolore ed ho avvisato il mister. Mi ha consigliato di stare a riposo, perché la salute è importante ed è meglio non forzare. Ho una leggera infiammazione agli adduttori ed ho bisogno di altri 4-5 giorni per riprendermi completamente. Tornerò a Cagliari, so che la squadra giocherà bene anche senza di me».

L’AVVENTURA ROSSOBLÙ – «Mi trovo bene a Cagliari, l’atmosfera del luogo è fantastica. Mi hanno accolto bene, ora tocca a me dimostrare quanto valgo. Sono molto contento di giocare in una squadra come il Cagliari, sia per continuare a crescere calcisticamente che per aiutare il team, mi piace molto questo club».