Connettiti con noi

Avversari

De Zerbi: «Boga ha fatto bene. Ora ci manca la vittoria»

Pubblicato

su

Pareggio all’ultimo minuto alla Sardegna Arena tra Cagliari e Sassuolo. Ecco il commento di De Zerbi al termine del match

La prima giornata del girone di ritorno alla Sardegna Arena si chiude 1-1. Un punto a testa per Cagliari e Sassuolo, conquistato grazie ai gol di Joao Pedro al 76′ e di Boga nell’ultimo minuto di recupero. Nonostante il pari ottenuto, mister De Zerbi ha un po’ l’amaro in bocca per non essere riuscito a trovare la vittoria. Ecco le sue parole in conferenza stampa al termine del match: «Per come stava finendo la partita al pareggio è un buon risultato, se mi parlate dei 90 minuti ci va anche stretto».

COSA BISOGNA MIGLIORARE – «Nella ripresa abbiamo costruito tanto, come nel primo tempo: io mi son divertito durante la partita, la squadra sta bene. È chiaro che nel calcio esiste il gol e noi ne abbiamo sbagliato troppi. Se oggi avessimo realizzato di più avremmo portato via i tre punti. Qualcosa ci manca perché siamo venuti per vincere, ma in generale sono contento di come abbiamo giocato. Manchiamo un po’ nelle conclusioni e nella realizzazione».

SULLE PROSSIME GARE – «Abbiamo cinque giorni per preparare la sfida con lo Spezia, che è una squadra che come il Cagliari gioca a calcio. Boga ha fatto bene, ma ora ci manca soltanto la vittoria e direi che è quella che dobbiamo trovare già a partire dalla prossima sfida».

LE PAROLE SU SKY – Il tecnico neroverde è stato intercettato anche dai microfoni di Sky Sport. Di seguito le sue dichiarazioni: «Il Sassuolo ha fatto tanto possesso palla ma ha creato anche tanto, poi siamo stati imprecisi ma la mia squadra ha fatto molto bene e sono contento. Il Cagliari è organizzato, sa giocare, ha giocatori forti, sta attraversando un momento di difficoltà. Capita a volte che tu fai tutto e poi puoi perdere la partita. L’abbiamo recuperata in extremis e sembrano 2 punti persi per il Cagliari per quando è arrivato il pari ma per come è stata condotta la partita il pari non ci va stretto, strettissimo. Ultimamente abbiamo dei giocatori determinanti non nella forma migliore. Abbiamo fatto 6 partite, 3 con Atalanta, Juve e Lazio e abbiamo perso, 3 con Genoa, Parma e Cagliari e ne abbiamo vinta una e pareggiate due. Se guardate le partite, lo sviluppo delle partite, sia con il Parma e sia oggi, sono state partite fatte bene, sempre da protagonisti, da dominatori della gara, poi capita andar sotto e non sarebbe successo niente anche in caso di KO perché il calcio è questo. Le prossime gare? Difficilissime come era difficile quella di oggi a partire dalla gara di sabato con lo Spezia, una gara come tutte le altre, la stessa importanza, forse di più perché vogliamo tornare alla vittoria se lo meriteremo. Il mercato? Non abbiamo fatto niente in 30 giorni ma non credo che si svilupperà qualcosa nelle ultime ore. Vediamo, la società sa cosa fare, c’è grande unità di intenti sotto questo aspetto».

CLICCA QUI PER CONTENUTI VIDEO ESCLUSIVI SUL CAGLIARI!

Advertisement