Cragno: «A Cagliari sto benissimo, domenica vogliamo vincere per Castro»

cagliari cragno
© foto www.imagephotoagency.it

Cagliari, parla Alessio Cragno: il portiere racconta il suo momento in rossoblù, gli obiettivi stagionali e la voglia di dedicare una vittoria a Castro

Migliore in campo nel match di lunedì sera contro il Torino, anche se lui minimizza e distribuisce i meriti su tutta la squadra, Alessio Cragno vive un bel momento fra prestazioni di livello assoluto con il Cagliari e convocazioni in Nazionale. Ai microfoni del Corriere dello Sport il portiere classe 1994 non vuole parlare di mercato: «Io sto benissimo qui. I sogni sono belli ma non hanno molto senso se non sono accompagnati da qualcosa di concreto». L’estremo difensore rossoblù fa l’elenco dei suoi modelli, da Buffon a De Gea passando per Oblak e Sirigu, e chiarisce gli obiettivi di squadra: «Toglierci delle soddisfazioni, creare un’identità di gioco che renda orgogliosi i tifosi. Ma prima di tutto dobbiamo salvarci in fretta, senza ripetere gli errori dell’anno scorso. Servirà qualche punto in più, perché dietro corrono: almeno 40 punti». C’è spazio anche per un pensiero dedicato a Lucas Castro, operato ieri in seguito al brutto infortunio al ginocchio: «È stato un grande dispiacere per noi, al di là dell’aspetto tecnico e tattico. È uno di noi, avremmo voluto dedicargli una vittoria. Ci riproviamo a Frosinone».

Articolo precedente
chievo-cagliari designazioniDesignazioni arbitrali: Frosinone-Cagliari affidata a Serra
Prossimo articolo
Cagliari al lavoro: tattica e partitella per i rossoblù