Cossu: «Tutti uniti usciremo da questa situazione»

cossu cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

Verona-Cagliari per Andrea Cossu è una sconfitta da ex, ma il numero 7 rossoblù vuole guardare avanti: nelle sue parole rammarico e buoni propositi

Quando è entrato in campo nel secondo tempo, Andrea Cossu ha fatto finta di non sentire il pubblico di casa che lo pungolava dopo averlo avuto in squadra in diversi momenti della sua carriera. Al Bentegodi quest’oggi il numero 7 rossoblù non ha raccolto nulla, così come il Cagliari che ora si trova in acque pericolosissime. Al termine della partita il giocatore si è espresso così ai microfoni del sito ufficiale del Cagliari Calcio: «Potevamo fare di più, ci abbiamo provato sino alla fine a raddrizzare la partita ma non ci siamo riusciti. C’è tanto rammarico, certamente sappiamo tutti di dovere dare di più. Andiamo avanti, sempre a testa alta e dando il massimo. Dobbiamo capire in fretta cosa non sta funzionando e trovare i rimedi. Non abbiamo paura, siamo pronti a prenderci le nostre responsabilità e aumentare gli sforzi per arrivare alla salvezza al più presto. Tutti uniti usciremo da questa situazione». Quanto alla manovra offensiva che al momento latita, Cossu ha il suo pensiero: «Sta a noi trovare soluzioni alternative alla testa di Pavoletti. Cercheremo di lavorare di più durante la settimana, è l’unico modo per migliorare. Io mi alleno come gli altri, quando vengo chiamato in causa do tutto quello che ho dentro».

Articolo precedente
lopez cagliariLopez: «Adesso andiamo in ritiro, la prossima gara è fondamentale»
Prossimo articolo
faragò cagliariFaragò: «Dobbiamo reagire, contro l’Udinese sarà come una finale»