Connettiti con noi

Hanno Detto

Copparoni:«Il Cagliari ha ripreso fiducia. Vicario? Una garanzia»

Pubblicato

su

copparoni cagliari

Renato Copparoni, ex estremo difensore del Cagliari, commenta la corsa verso la salvezza della squadra di Semplici

Renato Copparoni, ex portiere del Cagliari tra il 1972 e il 1978, porta sempre dentro il suo cuore i ricordi dei momenti vissuti in quella squadra reduce dal successo di uno scudetto glorioso e cerca di trasmettere i valori, le tante esperienze acquisite alla squadra che allena dal 2010, l’Italpiombo Santa Teresa. Intervenuto ai microfoni di Tuttomercatoweb l’ex estremo difensore sardo, commenta il finale di stagione del Cagliari e guarda con fiducia al futuro di una squadra rinata e guidata da Mister Semplici.

FIDUCIA – «Tre vittorie consecutive danno tanta forza morale, tanta autostima. La squadra ha finalmente ripreso fiducia e tutti i giocatori sono convinti di poter raggiungere la salvezza».

CALENDARIO E SALVEZZA – «Le altre squadre in lotta saranno impegnate in scontri diretti e gare difficili. Quella di domani a Napoli, per i rossoblù, non sarà una trasferta semplice ma nel turno successivo incontrerà il Benevento in una gara fondamentale. C’è lo spirito per fare risultato, il Cagliari si è ripreso e si è messo di nuovo in carreggiata. Domani il Benevento si scontrerà con il Milan, non può fare passi falsi».

VICARIO – «Vicario è un ragazzo di esperienza. È molto bravo, ha risposto bene alla chiamata di Semplici. Ha dato sicurezza, è una garanzia».

IL FUTURO DI CRAGNO – «Dove vedrei bene Alessio? Probabilmente alla Roma che si trova in difficoltà per quanto riguarda i suoi portieri: Mirante ha una certa età mentre Pau Lopez non ha dato certezze. Potrebbe arrivare all’assalto anche la Fiorentina nel caso in cui la società decidesse di far andar via Dragowski. Vicario ha fatto buonissime prestazioni e se per Cragno ci dovessero essere delle opportunità, il tutto andrà valutato per poter rafforzare la squadra».

Advertisement