Coppa Quartieri, disputata la finale alla Sardegna Arena – VIDEO

© foto CagliariNews24.com

Disputata alla Sardegna Arena la finale della Coppa Quartieri, manifestazione volta a portare ai più giovani i valori positivi dello sport

È giunta alla sua conclusione la quarta edizione della Coppa Quartieri, organizzata dalla Fondazione “Carlo Enrico Giulini” e dalla comunità “Casa Emmaus” delle Missionarie Somasche di Elmas in collaborazione con il Cagliari Calcio e la Diocesi di Cagliari. Quest’anno protagonisti dell’evento sono stati cinque quartieri di Cagliari (Is Mirrionis/San Michele, Marina, Mulinu Becciu, Stampace, Sant’Elia/San Bartolomeo) che si sono sfidati in tre discipline (calcio, pallavolo e staffetta) mettendo al centro dell’attenzione i valori edificanti dello sport. In tutto hanno partecipato oltre 240 ragazzi di età compresa fra gli undici e i sedici anni. Le finali si sono svolte questo pomeriggio giugno nella prestigiosa cornice della Sardegna Arena, dove come ospite d’onore ha presenziato la bandiera rossoblù Daniele Conti.

«Tra le finalità dell’iniziativa c’è di certo la creazione di una rete tra gli adulti che cooperano a vario titolo per l’educazione dei ragazzi – ha affermato Suor Silvia Carboni, responsabile della Casa Emmaus – Quest’anno abbiamo voluto coinvolgere maggiormente nel progetto anche i genitori, che sono stati tra i primi promotori della manifestazione: tocca a loro, infatti, insieme agli allenatori e agli educatori, il compito di veicolare ai ragazzi i veri valori dello sport, gli insegnamenti di vita».

«Siamo soddisfatti, la Coppa Quartieri cresce e si consolida anno dopo anno: sono sempre più numerose le realtà di quartiere che ci aiutano nell’organizzazione dell’evento – il bilancio di Giovanni Pasculli, della “Fondazione Carlo Enrico Giulini” – Uno degli obiettivi che il progetto si pone è far sì che i ragazzi si impegnino attivamente a favore della propria comunità. Oggi hanno avuto la possibilità di giocare alla Sardegna Arena: che ciò sia uno stimolo a credere in loro stessi e a continuare a praticare lo sport».

Articolo precedente
castan calciomercatoCalciomercato, Cagliari-Castan: nessun contatto per il futuro
Prossimo articolo
cigarini cagliariCalciomercato Cagliari, il Parma su Cigarini