Coppa Italia Primavera, Cagliari eliminato dal Cittadella

cagliari primavera
© foto CagliariNews24.com

Il Cagliari Primavera di Max Canzi è stato eliminato dalla Coppa Italia di categoria: decisiva la sconfitta casalinga contro il Cittadella

Il Cagliari Primavera esce dalla Coppa Italia di categoria al primo turno. Decisiva la sconfitta di stamani contro il Cittadella, che ad Asseminello si è imposto per 3-2. La gara si era messa subito in discesa per la squadra di Canzi, avanti già dopo 2′ grazie alla zampata vincente di Camba. Ma al 10′ è arrivato il pareggio degli ospiti su calcio di rigore, trasformato da Fasolo. Tre minuti dopo nuovo penalty, questa volta per i sardi, realizzato con freddezza da Antonini Lui. Dopo un primo tempo di marca rossoblù, la ripresa è stata più equilibrata ed ha visto pareggio e sorpasso del Cittadella: prima Fasolo ha trovato la doppietta personale fissando il parziale sul 2-2, poi Sartori su punizione ha battuto Cabras a 8′ dal termine. Gli assalti finali dei sardi sono risultati vani, al triplice fischio ha festeggiato festeggia il Cittadella.

Cagliari-Cittadella, le parole di Canzi nel post gara

Al termine del match il tecnico isolano Max Canzi è intervenuto ai microfoni del sito ufficiale del Cagliari Calcio: «La partita è stata chiaramente condizionata dal vento, in un senso e nell’altro. Abbiamo avuto un ottimo impatto sulla gara, di sicuro non abbiamo capitalizzato quanto avremmo dovuto. Le palle gol le abbiamo costruite, è mancato un pizzico di cattiveria sotto porta e forse un po’ di capacità di soffrire. Avevamo in campo tanti ragazzi del 2000, molti avevano giocato di meno rispetto agli altri, volevo vedere tutti. Sabato si riparte: andiamo ad Avellino a cercare i 3 punti».

Cagliari-Cittadella, il tabellino del match

CAGLIARI: Cabras, Porru (46’ Kouadio), Pitzalis, Molberg, Tetteh, Cadili, Fini (64’ Mastromarino), Antonini Lui, Camba, Ladinetti, Dervishi (74’ Gagliano).

CITTADELLA: Vettorel, Cervasio, Fornasier, Nocerino, Dalla Bernardina, Barzon (69’ Stefani), Sartori, Borsato (53’ Pasha), Fasolo, Ballarin, Tito.

ARBITRO: Maranesi di Ciampino.

MARCATORI: 2’ Camba, 10’ Fasolo rigore, 13’ Antonini Lui rigore, 64’ Fasolo, 82’ Sartori.

 

 

Articolo precedente
Todeschi (CanaleSassuolo.it): «Sassuolo costretto a far punti, Pavoletti grande rimpianto neroverde»
Prossimo articolo
cagliari primavera canziCagliari, abilitazione UEFA Pro per Canzi e Santoni