Conferenza stampa Mignani: «Cagliari? Esame di maturità, un onore affrontare Ranieri» - Cagliari News 24
Connettiti con noi

Avversari

Conferenza stampa Mignani: «Cagliari? Esame di maturità, un onore affrontare Ranieri»

Pubblicato

su

Michele Mignani, allenatore del Bari, interviene in conferenza stampa per presentare la gara contro il Cagliari

Michele Mignani, allenatore del Bari, interviene in conferenza stampa per presentare la partita contro il Cagliari, valida per la 25esima giornata di Serie B. Ecco le parole del tecnico biancorosso sul prossimo avversario. L’incontro di disputerà nella giornata di domani, sabato 18 febbraio, alle ore 16:15, allo stadio San Nicola.

RANIERI – «Io lo considero un onore affrontare un allenatore del calibro di Claudio Ranieri. Ha fatto tante panchine, ha vinto e dimostrato di essere prima di tutto una grandissima persona e poi un grande allenatore. Sarà un onore stringergli la mano, sono contento sia capitata l’occasione di incontrarlo».

LA PARTITA – «Affrontiamo tutte le settimane un esame di maturità. È anche difficile stabilire il livello di difficoltà di questi esami, è molto equilibrato come campionato. La squadra ha un grande blasone, l’anno scorso era in Serie A. Si tratta di una gara stimolante, ma noi abbiamo necessità di fare punti».

INFERMERIA – «Non abbiamo ancora recuperato Mike Folorunsho, ancora non sta bene, non avrebbe senso buttarlo in campo, sia perchè andremmo a peggiorare la situazione sua di salute e perchè abbiamo una rosa numerosa con alternative. Sarebbe ingiusto per gli altri ragazzi mettere in campo un ragazzo che non è al 100%».

CAGLIARI – «Io credo che quando si affrontano squadre che ti aspettano basse ci sia difficoltà per tutti. Più spazi ti concedono le squadre più sarà facile trovare situazioni di gioco. Abbiamo giocatori bravi nel palleggio, ad esempio Botta, che quando decide di farsi trovare può fare la differenza. Io mi aspetto anche che determini in zona gol e rifinitura. Quando c’è bisogno si abbassa e crea superiorità numerica perchè ha qualità. Penso che il Cagliari farà la partita giusta. Sono giocatori esperti e un allenatore espertissimo, non mi aspetto giocatori che vadano all’arrembaggio come non mi aspetto una squadra chiusa».

RANIERI – «Ranieri ha parlato del Bari come una potenza perchè avrà visto i numeri e fatto le sue considerazioni. Credo siano altre le squadre che a inizio campionato dovessero presentarsi con l’obiettivo di vincerlo».

3-5-2 – «È stata una settimana più breve, abbiamo perso due giorni di allenamento. Abbiamo lavorato come sempre su quelli che possono essere le situazioni che ti possono dare vantaggio. Il 3-5-2 ci dava fastidio l’anno scorso, quest’anno invece contro questo tipo di squadre come il Cagliari ci siamo sempre opposti nella maniera giusta».

Cagliari News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 50 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 – PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Cagliari Calcio S.p.A. Il marchio Cagliari Calcio è di esclusiva proprietà di Cagliari Calcio S.p.A.