Chievo, Maran: «Il Cagliari ha grande potenziale, ma noi dobbiamo tornare a far punti»

© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico del Chievo Rolando Maran ha tenuto in giornata la consueta conferenza stampa della vigilia. Domani al “Bentegodi” arriverà il Cagliari, squadra in difficoltà e con tante assenze. Ma il tecnico gialloblù non si fida dei sardi: «Serve molta energia domani. Grande carica e voglia di fare risultato, temperamento come nella gara contro la Juventus. Non è una sfida determinante, anche se è importante per riprendere a correre in classifica. Giochiamo tutte le domeniche per mettere tutti gli avversari alle spalle», l’esordio del tecnico.

IL CAGLIARI –  «Quella di domani è una partita da prendere con le pinze: incontriamo una squadra che ha grandissimo potenziale e che arriverà a Verona per fare risultato. La difesa del Cagliari? I numeri possono dare delle indicazioni, ma dobbiamo puntare su noi stessi. Noi ci siamo concentrati solo su di noi, aldilà dell’avversario dobbiamo essere bravi a saper leggere la gara a prescindere dal modulo con cui giocheranno loro».

LE ASSENZE – «Si chiude un trimestre in cui abbiamo fatto molto bene, anche se abbiamo perso qualche punto per strada e dobbiamo cominciare a recuperarli già domani. Le nazionali ci costano un po’ care: sia Hetemaj che Birsa non saranno convocati, mancheranno anche Bastien e lo squalificato Dainelli. A me piacerebbe avere sempre tutti a disposizione, ma se stiamo a guardare le assenze sbagliamo. Chi andrà in campo ha le qualità per non fare rimpiangere nessuno. Le assenze non sono un problema, sono convinto che la squadra farà bene domani. I nostri attaccanti hanno bisogno di trovare la porta, ne parlo il meno possibile perché non è un problema e non lo deve diventare. Gli attaccanti devono andare in campo lavorando per la squadra. De Guzman sta bene e sta attraversando un buon momento, sta crescendo fisicamente ed è pronto per dare una mano quando chiamato in causa».

 

Articolo precedente
Chievo-Cagliari, Maran ne convoca 23: out Hetemaj e Birsa
Prossimo articolo
Riva magliaCagliari, si è spento l’ex rossoblù Eraldo Mancin