Cagliari, Ceter: «Voglio ripagare la fiducia con i gol»

© foto CagliariNews24.com

Damier Ceter racconta le impressioni dopo i primi giorni in Italia: «A Cagliari sono stato accolto molto bene. Voglio allenarmi e migliorare per sfruttare il mio potenziale»

Un giocatore che svaria su tutto il fronte offensivo, potente e rapido. Così si è definito Damir Ceter (qui la sua scheda), nuovo attaccante del Cagliari che lo ha prelevato dal Quindio negli scorsi giorni. Il classe ’97 in settimana, in attesa del compimento della procedura burocratica, ha svolto i primi allenamenti con la squadra e scalpita per essere a disposizione. Intervistato da winsports.co, il colombiano ha parlato dei suoi primi giorni nel Vecchio Continente: «Mi hanno accolto in modo molto carino, è un club che mi ha aperto le porte. Tutti mi hanno protetto e mi hanno fatto capire le cose per adattarmi, sono felice di essere in Italia».

I PRIMI GIORNI IN ITALIA – L’attaccante, che ha come modello principale Falcao, ha poi parlato della trattativa che l’ha portato in Italia: «Ero un po’ disinformato, mi stavo allenando con il Santa Fe quando mi hanno chiamato per dirmi che c’era una squadra interessata a me in Italia. Sono rimasto in silenzio aspettando che la trattativa andasse in porto e fortunatamente mi è stata data questa opportunità: è stato fatto tutto in una settimana. Mi sento bene, stavo per giocare la finale con il Santa Fe ma non potevo per ragioni mediche, per fortuna ho recuperato. Voglio allenarmi tanto e migliorare i miei difetti per sfruttare tutto il mio potenziale. Finora tutto è stato molto bello, le persone mi riconoscono e sono gentili con me, spero solo di dare risultati con i gol. Tutto è molto tranquillo e mi dicono che è un posto turistico».

Articolo precedente
lykogiannis cagliariLykogiannis saluta lo Sturm: «Esperienza indimenticabile» – FOTO
Prossimo articolo
lopez cagliariCagliari, Lopez: «A Crotone per battagliare. Castan e Lykogiannis pronti»