Cellino dopo la condanna: «Continuerò a chiedere giustizia»

© foto www.imagephotoagency.it

Le prime parole di Massimo Cellino dopo la condanna a due anni per violazione di norme paesaggistiche nell’ambito della costruzione dello stadio Is Arenas

La condanna a due anni per violazione di norme paesaggistiche nell’ambito del caso Is Arenas ha scosso la giornata di Massimo Cellino. L’ex presidente del Cagliari, oggi alla guida del Brescia, è stato assolto per i reati di tentato peculato e falso ideologico. Dopo la sentenza, Cellino ha affidato a L’Unione Sarda la propria delusione: «Credo nella giustizia, continuerò a chiederla con molta umiltà come ho fatto sino a oggi. Devo pulire il nome per i miei figli», le parole dell’imprenditore sardo.

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy