Cellino: «Lopez darà filo da torcere ad Allegri»

© foto www.imagephotoagency.it

Nel giorno di Cagliari-Juventus Massimo Cellino parla del rapporto con Allegri e Lopez: entrambi sono stati sia giocatori che allenatori dell’ex patron rossoblù

Cagliari-Juventus è anche Lopez contro Allegri. Le strade dei due si incrociarono nell’estate 2008, quando l’attuale tecnico bianconero fu chiamato da Cellino per guidare la squadra sarda. Allora Lopez era il capitano dei rossoblù, e dopo un primo periodo di fisiologico adattamento i due si avvicinarono solidalmente: «Lopez era il leader di uno spogliatoio freddino con il livornese – ha svelato Massimo Cellino a La Gazzetta dello Sport -. Ma le cose cambiarono in fretta: rinnovai il contatto a Max e Lopez divenne presto il suo braccio destro». L’attuale patron del Brescia ha aggiunto: «Allegri considerava Lopez il suo vice in campo: l’uruguaiano in settimana gestiva anche i permessi dei giocatori».

CAGLIARI-JUVENTUS –  Il primo è ormai un allenatore affermato, il secondo è in rampa di lancio dopo un avvio di carriera in panchina fatto di alti e bassi: «Max ha sviluppato una capacità di adattamento fuori dalla norma, ragiona da manager. Sono certo che oggi Diego gli darà filo da torcere. Vedrò la partita e tiferò, come sempre, per quei colori a cui mi sento ancora legatissimo. Il Cagliari ed il suo pubblico meritano tantissimo».

Articolo precedente
romagnaRomagna: «La Juve è stata una scuola, Cagliari la scelta giusta»
Prossimo articolo
Cagliari-Juventus, diretta tv e streaming: dove vederla