Cagliari-Torino, Castro: «Gara senza favoriti, può succedere di tutto»

castro cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

Lucas Castro mette nel mirino la sfida contro il Torino e tira le somme della prima parte di stagione del Cagliari: «Potevamo essere più in alto in classifica»

Alla ripresa del campionato il Cagliari ospiterà il Torino alla Sardegna Arena. Il monday night della tredicesima giornata nasconde parecchie insidie, come ha spiegato Lucas Castro a TuttoSport: «Ci aspetta una gara difficile, il Torino è una squadra veramente forte. Verrà a Cagliari per vincere, con la voglia di rivalsa dopo il passo falso con il Parma. Sarà una lotta senza favoriti, può succedere di tutto. Belotti è il nemico numero uno, è un attaccante completo. Ma ci sono tanti bravi giocatori, penso a Iago Falque»

CASTRO – Il Torino arriverà in Sardegna per riprendere il cammino verso la zona alta della classifica. La squadra di Maran, invece, quale obiettivo ha? «In casa lo stadio ci aiuta a tenere alta la concentrazione, il pubblico dà una marcia in più. Infatti qui siamo ancora imbattuti. Ma anche fuori abbiamo le armi per raccogliere punti e farci rispettare. L’atteggiamento è quello giusto, ci manca un bel filotto di risultati in modo da compiere il salto decisivo. La stagione finora è buona, anche se potevamo avere qualche punto in più e potevamo stare più in alto, ma ci siamo. Io? Posso sempre migliorare, non so dove posso arrivare e per questo cerco sempre di dare qualcosa in più».

Articolo precedente
padoin cagliariCagliari, ancora differenziato per Padoin e Faragò
Prossimo articolo
Cagliari-Torino, i precedenti: la vittoria sarda manca dal 2013