Caso Panatta, il Cagliari non ci sta: «Insultare Sau è offendere tutti i sardi» – FOTO

giulini
© foto www.imagephotoagency.it

Dopo le parole di Panatta su Sau non tarda ad arrivare la replica del Cagliari: il club rossoblù non ci sta e risponde decisamente all’ex tennista

Arriva con un tweet la risposta del Cagliari Calcio ad Adriano Panatta. L’ex campione di tennis aveva usato parole inopportune nel raccontare il gol di Sau alla Roma, riferendosi in modo assai poco elegante all’attaccante di Tonara nel corso della trasmissione Quelli che il calcio. Evidentemente la rete del pareggio rossoblù, arrivata in extremis e con la squadra sarda in nove uomini contro undici, non è proprio andata giù al tifoso giallorosso Panatta. Non sono bastate le scuse dei conduttori al rientro in studio né la rivendicazione dell’ex tennista circa un presunto malinteso sulle sue parole, scuse e spiegazioni fra l’altro arrivate dopo che il club sardo aveva telefonato alla Rai per lamentarsi dell’infelice uscita. Ora la risposta, secca e piccata, che il Cagliari ha affidato al suo profilo Twitter ufficiale: «Insultare Marco Sau è un’offesa al nostro bomber e a tutti i Sardi. Panatta campione solo quando giocava». Lo smash sbilenco di Panatta è stato rispedito nell’altro campo.

Articolo precedente
Panatta sul gol di Sau: «Si è infilato come un sorcio». Poi le scuse
Prossimo articolo
Cagliari-Roma, festa rossoblù sui social: «Non molliamo mai» – FOTO