Canzi: «Peccato non essere riusciti a finalizzare»

canzi cagliari primavera 1
© foto Elena Accardi per CagliariNews24.com

Primavera 1, dopo la sconfitta casalinga del Cagliari contro il Palermo, mister Canzi ha commentato la partita: «Siamo stati poco pericolosi»

Si è chiuso con una sconfitta per i rossoblù la gara di campionato Primavera tra Cagliari e Palermo. Il mister dei giovani sardi Max Canzi, ai microfoni del sito ufficiale del Cagliari Calcio, ha commentato così il match di questa mattina: «È andata come me l’aspettavo, il Palermo è bravo a chiudersi per cercare la profondità e ha impostato la gara in questo modo. Nel primo tempo abbiamo attaccato e costruito diverse palle gol senza rischiare nulla. Peccato non essere riusciti a finalizzare, è un po’ il nostro problema ricorrente di quest’anno. Nel secondo tempo forse abbiamo calato il ritmo, anche per non avere fretta di forzare la situazione, siamo stati meno pericolosi. Il Palermo ha segnato in pratica nell’unica volta dove è sceso in attacco, poi il loro portiere ha compiuto due grandi parate, abbiamo preso un palo e sbagliato un rigore». Una disfatta che brucia e che blocca la scia di risultati positivi raccolti nelle ultime gare dagli isolani. Ma non c’è tempo per piangersi addosso. Sabato prossimo è in programma la trasferta di Udine e i cagliaritani saranno impegnati nell’incontro con l’ultima classificata del campionato, ma il tecnico mette comunque in guardia i suoi: «Affronteremo una squadra che ora è ultima in classifica, ma non vuol dire niente: i precedenti di questo campionato hanno chiaramente dimostrato che non ci sono risultati scontati in partenza. Andiamo in Friuli per chiudere il discorso salvezza e riprenderci quanto non siamo riusciti a raccogliere oggi».

Primavera 1, gli highlights del match di Cagliari-Palermo