Canzi: «Tre punti che ci danno fiducia»

canzi cagliari primavera
© foto CagliariNews24.com

La Primavera del Cagliari festeggia la prima vittoria stagionale. Canzi al termine della gara: «Ci siamo fatti trovare pronti»

Può festeggiare la prima vittoria in campionato la Primavera del Cagliari di Max Canzi che batte in trasferta l’Empoli per 2-1 grazie alle reti di Gagliano e Conti. Dopo lo svantaggio iniziale, i rossoblù sono stati bravi a non mollare e cercare prima il pari, poi il gol del sorpasso. Il tecnico cagliaritano non può dunque che ritenersi soddisfatto dei suoi giocatori: «Ci siamo fatti trovare pronti, conoscevamo le difficoltà di questa gara e non siamo stati smentiti. Abbiamo iniziato con un’indecisione, poi però la gara si è messa nei binari giusti per merito nostro, con una grande giocata che ha portato al pareggio. Una vera battaglia, in un campo ostico e piccolo, sono tre punti che ci danno grande fiducia per proseguire il nostro cammino».

L’UNIONE FA LA FORZA – Inutile ricordare quanto la squadra di Canzi sia una vera esplosione di energia. Il loro essere gruppo unito è uno dei loro maggiori punti di forza e l’allenatore lo sa bene: «Una volta di più si è vista l’unità di intenti del nostro gruppi. Qui l’anno scorso avevamo faticato e perso male, mi piace pensare che vincere qui alla prima trasferta possa essere un segnale di buon auspicio». Tanta felicità per il ritorno del capitano Riccardo Ladinetti e per la buonissima prestazione del portiere classe 2002 Giuseppe Ciocci: «Siamo felici per il ritorno di Ladinetti, il nostro capitano che ci darà ulteriori opzioni. Ciocci ha fatto due parate molto importanti, ma dagli esterni difensivi alle due mezzali arrivando alle punte devo dire che tutti hanno garantito lavoro sporco e qualità allo stesso tempo».

CONTI JUNIOR E IL GOL – Sicuramente una delle sorprese della partita contro i toscani è stata quella di Bruno Conti. Alcuni lo chiamano “il predestinato”. Il ragazzo, nipote di Bruno Conti e figlio dell’ex capitano del Cagliari Daniele, ha sfoggiato una performance degna di un giocatore esperto, coronata da una rete da vero maestro: «Bruno ha fatto un bellissimo gol, è una ciliegina che si merita perché lavora duramente e oggi ha sfruttato l’occasione contribuendo ad un’ottima prova di squadra. Detto ciò, va ricordato che è un 2002 alle prime armi in questa categoria come tutti i suoi coetanei che assieme a lui devono fare ancora tantissimo per diventare un calciatore, si goda queste ore di entusiasmo e continui come sta facendo».

CAGLIARINEWS24 È ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!

Gli highlights di Empoli-Cagliari Primavera 1-2