Connettiti con noi

Hanno Detto

Cannavaro: «Il prossimo sarà un campionato avvincente. Attenzione a Inzaghi»

Pubblicato

su

Fabio Cannavaro ha parlato a Tuttosport dell’Italia Campione d’Europa, dei suoi campioni, della Serie A e dei suoi tecnici

Fabio Cannavaro, capitano dell’Italia Campione del Mondo in Germania nel 2006 e Pallone d’Oro, ha rilasciato un’interessante intervista a Tuttosport.

ITALIA – «Il nostro fuoriclasse è Donnarumma. Pensare che c’era chi lo riteneva un portiere nella norma. Ha una sicurezza spaventosa. Ora è al Psg, ma almeno potremo godercelo in Nazionale».

PALLONE D’ORO – «Non credo lo vincerà uno della squadra di Mancini. Messi ha fatto una Copa America straordinaria, se lo merita di nuovo».

CHIESA – «Assomiglia ad Enrico, la postura e il tiro sono simili. Ma Federico diventerà più forte. Lui non ha timore a rispondere ad un colpo subito in partita, nei momenti di difficoltà. Invece, secondo me, questo era uno dei pochi difetti del padre».

SERIE A – «Il prossimo sarà un campionato avvincente. La Juventus ha ripreso Allegri, un tecnico vincente. Sarri alla Lazio mi piace, perché sposo la mentalità e il gioco di Maurizio. Però occhio ad Inzaghi, allenatore bravo e intelligente. Ovviamente mi dispiace per i miei amici Pirlo e Gattuso: il primo si aspettava di rimanere, visto anche il finale di stagione, mentre Spalletti gioverà del lavoro fatto a Napoli da Rino».