Calciomercato Cagliari, settimane decisive: il punto

carli cagliari
© foto CagliariNews24.com

Calciomercato Cagliari, il ds Carli vuole consegnare a Maran la rosa al completo (o quasi) entro l’inizio del ritiro pre campionato: domani inizierà un mese cruciale per il futuro dei rossoblù

Un’iniezione di certezza per porre le basi del Cagliari che verrà. L’arrivo del ds Marcello Carli e di Rolando Maran sulla panchina del Cagliari sono soltanto i primi tasselli della squadra del futuro. Tre settimane dopo il termine del campionato la preparazione della stagione 2018/19 entra nel vivo. Il direttore sportivo era stato chiaro fin dal tramonto della passata stagione: «Voglio avere la squadra fatta al 90% già a metà luglio». Da lì la ricerca del nuovo condottiero, con la scelta ricaduta su Maran, e l’apertura del cantiere per la costruzione della nuova rosa. In stretto contatto con presidente e tecnico, Carli è partito alla ricerca di rinforzi per i sardi. Non sarà rivoluzione, non ce n’è necessità: il club isolano punta a trattenere gli elementi che hanno garantito maggiore affidabilità, con l’intenzione di puntellare l’organico nelle zone carenti.

CALCIOMERCATO CAGLIARI – L’obiettivo è quello di consegnare a Maran una rosa quasi al completo per l’inizio del ritiro estivo di Aritzo, che inizierà nella seconda settimana di luglio. L’idea di base è quella di affiancare a giovani di valore come Cragno, Romagna, Barella ed Han elementi di esperienza e carisma. Da qui la scelta di provarci per Srna, recordman di presenze con la Croazia e tra i giocatori più importanti dello Shakhtar Donetsk. Entro martedì l’esterno destro, stuzzicato dalle offerte della Premier League, dovrà dare una risposta ai sardi. Negli stessi giorni il Cagliari incontrerà nuovamente il Chievo per tentare di chiudere la trattativa Castro: i sardi hanno il sì del centrocampista ma manca l’accordo con gli scaligeri, comunque aperti al dialogo. Sempre a centrocampo, l’interessamento del Parma per Cigarini ha fatto scattare un campanello d’allarme: il Cagliari ha sondato Valdifiori ma è uscito allo scoperto per Mandragora. Il regista classe ’97, reduce dalla buona stagione in prestito al Crotone, ha fatto ritorno alla Juventus ma è pronto a lasciare nuovamente Torino. Il ds Carli nelle ultime settimane ha incontrato più volte il collega bianconero Paratici per parlare di possibili affari e nella prossima chiacchierata potrebbero esserci degli sviluppi.

Insomma, sono giorni importanti quelli che attendono il Cagliari ed il ds: domani inizierà una settimana potenzialmente decisiva per Srna e Castro, ma non solo. Da domani inizia il mese che separa i sardi dal ritiro estivo e dunque dal primo pezzo del puzzle della stagione 2018/19. Tante le certezze da cui ripartire ma ancora tante le incognite: per il Cagliari inizia un mese determinante per porre le fondamenta della stagione che verrà e consegnare per l’inizio del ritiro la rosa al completo, o quasi, al neo tecnico Maran.

Articolo precedente
Andreolli, destinazione Chievo nell’affare Castro?
Prossimo articolo
playoffPlayoff Serie B, si fermano Cittadella e Venezia: la finale sarà Palermo-Frosinone