Calciomercato Cagliari, un difensore e un centrocampista per completare la rosa

© foto CagliariNews24.com

In queste ultime settimane di calciomercato il Cagliari proverà a completare la rosa di Maran acquistando un difensore e un centrocampista

Mentre a Pejo prosegue la preparazione alla stagione 2018/19, la società lavora per completare la rosa di Maran. Mancano solamente due tasselli per termine il puzzle del Cagliari che verrà: un difensore ed un centrocampista. A giugno, durante la conferenza stampa di presentazione del tecnico di Trento, il direttore sportivo Marcello Carli aveva assicurato cinque rinforzi. Finora ne sono arrivati tre: il primo è stato il terzino destro croato Darijo Srna; poi è stato il turno del centrocampista argentino Lucas Castro, fortemente voluto dallo stesso Maran; l’ultimo (per ora) è l’attaccante Alberto Cerri. Ne mancano ancora due e – per ammissione dello stesso presidente Giulini – saranno un difensore e un centrocampista. Queste sono le richieste dell’allenatore.

DIFESA – Numericamente la retroguardia c’è. La situazione sulle fasce dovrebbe restare invariata, con Faragò e Srna a destra e Lykogiannis e Pajac a sinistra. Al centro Maran può contare sulla rivelazione della passata stagione Luca Ceppitelli, sul giovane Filippo Romagna e sul jolly Fabio Pisacane, mentre appaiono indietro nelle gerarchie Marco Andreolli e Marco Capuano. Quest’ultimo è rientrato in Sardegna dopo il prestito col Crotone ed è il maggior indiziato a partire. Il club cerca un centrale, uno che prenda sostanzialmente il posto di Leandro Castan, tornato a Roma dopo il prestito secco di sei mesi. È di ieri la notizia dell’offerta del Cagliari per Tonelli, ma il difensore del Napoli non è l’unico nome accostato alla squadra rossoblù.

CENTROCAMPO – Tempo fa Giulini l’aveva detto chiaramente: «Stiamo cercando un play». In quel ruolo Maran ha alternato in amichevole Luca Cigarini e Santiago Colombatto. L’ex Atalanta e Samp è sempre in bilico, ma meno rispetto a qualche tempo e la sua partenza è tutt’altro che scontata. L’argentino invece, tornato dal prestito al Perugia, vorrebbe giocarsi le sue carte in Sardegna, in Serie A, dopo due anni in cadetteria a farsi le ossa. Per rinforzare il centrocampo rossoblù si è parlato di Filip Bradaric, finalista al Mondiale con la sua Croazia. Su di lui però c’è anche il Bordeaux, che – secondo la stampa croata – ha offerto 6,5 milioni di euro più 2 di bonus al Rijeka. Per quanto riguarda Alberto Grassi invece, nonostante le parole del presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis a Sky («Interessa anche al Cagliari»), veniva visto dalla società rossoblù come un’alternativa a Castro e difficilmente arriverà. Il nome più gettonato per rinforzare il centrocampo resta dunque quello di Albin Ekdal. Lo svedese è reduce da un Mondiale positivo con la sua Nazionale e dalla retrocessione con l’Amburgo. La sua duttilità gli permetterebbe di giocare ovunque a centrocampo: da regista, da mezzala e persino sulla trequarti, dove – in attesa di Joao Pedro – Maran sta provando con insistenza Ionita. Al momento il trio titolare dovrebbe essere formato da Barella, Cigarini e Castro, ma attenzione alle richieste per il giovane classe 1997. Il Cagliari ha già rifiutato tre offerte, una estera e due italiane. Riuscirà a resistere ancora?

Articolo precedente
cagliariCagliari, si va verso i 7000 abbonati
Prossimo articolo
Cragno: «Sogno la Nazionale, per raggiungerla devo fare bene nel Cagliari»