Calciomercato Cagliari, non solo Barella: tutte le possibili uscite

© foto www.imagephotoagency.it

Calciomercato Cagliari, non c’è solo Nicolò Barella vicino alla cessione: anche altri giocatori possono salutare in estate i colori rossoblù

Calciomercato Cagliari, Nicolò Barella e non solo. Inutile dire che la cessione del talentuoso centrocampista della Nazionale prenda la maggior parte delle attenzioni. La trattativa con l’Inter è ad una fase di stallo, con un’offerta adeguata da parte dei nerazzurri che stenta ad arrivare. Molte operazioni in entrata, come quella riguardante Defrel dipenderà dalla cessione del 18 rossoblù. Tuttavia Barella non è l’unico giocatore che quest’estate saluterà con ogni probabilità il Cagliari.

BRASILIANI – Rientrato dal prestito all’Empoli, Diego Farias non resterà in Sardegna. L’attaccante brasiliano è pronto ad una nuova avventura e diverse squadre sono interessate al suo cartellino, il neopromosso Lecce su tutti, ma occhio al Genoa di Andreazzoli, che dopo averlo allenato in Toscana potrebbe riaverlo in Liguria, esattamente come l’esterno croato Marko Pajac. Anche Joao Pedro sembra essere sul piede di partenza: «aumento o cessione», è stata in breve la richiesta dell’agente. La società dovrebbe assecondare la seconda ipotesi. Sul numero 10 di Ipatinga ci sono Torino Atalanta, con i bergamaschi al momento favoriti. Per Gasperini sarebbe uno dei ricambi per l’attacco, che può contare già su Zapata, Gomez, Ilicic e Muriel, in vista della prossima Champions League.

DIFESA – In difesa, a parte il già citato Pajac, nulla si muove, per ora. L’unico che potrebbe avere richieste e che verrebbero prese in considerazione sarebbe Filippo Romagna. Lykogiannis, invece, dovrebbe restare come terzino sinistro di riserva, in attesa di quello titolare che arriverebbe dal mercato.

PRESTITI – Ci sono poi i giovani di rientro che verranno girati nuovamente in prestito, come Alessandro Capello. Dopo l’esperienza con il Padova, l’attaccante classe 1995 dovrebbe restare in Veneto per vestire la maglia del Cittadella, sempre in Serie B. Da valutare i vari Biancu, Pinna, Ragatzu e Ceter, mentre Caligara e Cotali dovrebbero andare al Chievo Verona, dopo l’acquisto a titolo definitivo di Cacciatore. Potrebbero partire in prestito Oliva Despodov, presi nel mercato di gennaio ma che non hanno avuto molto spazio. Santiago Colombatto invece potrebbe essere ceduto a titolo definitivo, dopo aver manifestato la voglia di giocare in Serie A. Tuttavia l’Hellas Verona non ha esercitato il diritto di riscatto e a Cagliari, con Cigarini e Bradaric, non sembra esserci spazio per l’argentino.