Calcagno (vice presidente AIC): «I giocatori vogliono finire la stagione»

nainggolan
© foto www.imagephotoagency.it

Parla Calcagno, vice presidente dell’AIC: «Bisogna tornare a giocare, faremo la nostra parte. I giocatori vogliono finire la stagione»

Umberto Calcagno, vice presidente dell’AIC, ha parlato riguardo la possibile ripresa del campionato sulle pagine del Corriere dello Sport. Ecco le sue dichiarazioni:

«Bisogna tornare a giocare, lo dobbiamo a noi stessi e al calcio. Noi faremo la nostra parte ma il conto non possono pagarlo solo i calciatori. Quando? Non possiamo saperlo, ma abbiamo la responsabilità di lavorare ogni giorno per creare le condizioni per riprendere la stagione e portarla a termine regolarmente. È quello che stiamo facendo con la Fifpro, il sindacato mondiale, che è interlocutore di Fifa e Uefa, per capire quali tecnicismi adottare per programmare anche la prossima stagione. I giocatori vogliono finire la stagione. È una questione di responsabilità del sistema sportivo. Se non sarà possibile, sarà solo per colpa dell’emergenza. Ma noi ci auguriamo di uscire presto dalla crisi».