Cagliari, ufficiale: ritorna Aresti

aresti
© foto CagliariNews24.com

È ufficiale il ritorno di Simone Aresti. Il Cagliari ha acquistato a titolo definitivo dall’Olbia il portiere cresciuto proprio nel vivaio rossoblù

Il Cagliari ha completato la batteria dei portieri per la prossima stagione. Insieme a Cragno e Rafael ci sarà anche Simone Aresti. La mossa di calciomercato attendeva solo di essere ufficializzata: questa mattina il Cagliari Calcio ha comunicato l’acquisto a titolo definitivo del portiere nato a Carbonia. Arriva dall’Olbia, dove lo scorso anno ha giocato in Serie C. Precedentemente ha vestito le maglie di Ternana, Pescara, Savona, Alghero e Pistoiese. Aresti è cresciuto nel settore giovanile del Cagliari, con cui ha esordito in Serie A nel 2007 ad Ascoli. Il suo acquisto è importante soprattutto in ottica lista dei 25 over 21 richiesta dalla Serie A. Sono obbligatori quattro giocatori over 21 cresciuti nel vivaio del club, altrimenti si perde un posto tra i 25 tesserabili. Il Cagliari lo scorso anno aveva solo Sau e Deiola, dunque poteva mettere in lista massimo 23 giocatori. Con Aresti ora diventano 24.

IL COMUNICATO – «Il Cagliari Calcio è lieto di comunicare l’acquisto a titolo definitivo dall’Olbia del giocatore Simone Aresti – si legge sul sito ufficiale del club – Per Simone si tratta di un ritorno a casa. Il portiere di Carbonia, dove è nato il 15 marzo 1986, è un prodotto del settore giovanile rossoblù e con la maglia del Cagliari ha esordito in prima squadra, a 21 anni. La partita era Ascoli-Cagliari, ultima gara del campionato 2006-07: Simone subentrò a Antonio Chimenti dopo l’intervallo. Successivamente ha difeso i pali di Pistoiese, Alghero, Savona, Pescara e Ternana. Nel 2017-18 è tornato in Sardegna, tesserato dall’Olbia. Tra i pali della squadra gallurese ha totalizzato 36 presenze. Ora, dopo tanto peregrinare, il rientro alla casa madre, con lo stesso entusiasmo e voglia di fare bene di quel lontano esordio in Serie A. Bentornato, Simone!».

Articolo precedente
Tetteh Cagliari PrimaveraCagliari, ufficiale la cessione di Tetteh all’Olbia
Prossimo articolo
Cagliari, Aresti: «Torno dove tutto è iniziato. Non vedo l’ora» – FOTO