Cagliari, contro il Sassuolo è emergenza a centrocampo

sampdoria-cagliari
© foto 27-06-2020 Calcio Serie A 2019/20, Cagliari, Sardegna Arena, Cagliari vs Torino. Foto Gianluca Zuddas/CagliariNews24.com. Nella foto: Zenga

Zenga studia le soluzioni per sopperire alle tante assenze a centrocampo: oltre agli infortunati Nainggolan ed Oliva, contro il Sassuolo mancherà Ionita per squalifica. E si attendono sviluppi sul fronte Cigarini

La sensazione all’indomani della sconfitta di Genova contro la Sampdoria è che il Cagliari abbia ben poco da chiedere a questo finale di stagione. La salvezza è ormai acquisita, ma più di un tesserato si gioca una conferma per la prossima stagione. Su tutti Zenga, che non ha preso bene la prestazione di ieri dei suoi e tenta di tenere alta la tensione. Il tecnico isolano, in vista della sfida di Sassuolo, oltre ai problemi di spirito già evidenziati ieri al Ferraris dovrà far fronte all’emergenza che si delinea a centrocampo.

Il reparto mediano contro il Sassuolo sarà orfano degli infortunati Nainggolan ed Oliva, a cui si aggiunge lo squalificato Ionita. Una situazione scomoda per Zenga, soprattutto a poche ore dall’esclusione per scelta tecnica di Luca Cigarini dal match in Liguria: su questo versante ci sarà da capire se il regista verrà reintegrato o meno già da sabato. Resta un centrocampo che dovrà affidarsi all’inesauribile coppia Rog-Nandez – che però inizia a dare cenni di cedimento dopo un tour de force sfiancante – e ad un Birsa in fase calante dopo le prime buone uscite nel nuovo ruolo di regista. In uno scenario simile, il tecnico lombardo spera di poter recuperare in extremis Oliva, ma senza forzare eccessivamente i tempi. Ed è tutt’altro che da escludere, almeno a partita in corso, l’esordio di un Primavera, su tutti Ladinetti.

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy