Cagliari-Pordenone 1-2, tabellino e pagelle

© foto CagliariNews24

Cagliari-Pordenone, 4° turno Tim Cup 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Niente ottavi di finale di Tim Cup per il Cagliari. Alla Sardegna Arena passa il Pordenone per 2-1: saranno i neroverdi, militanti in Serie C, a giocarsi il passaggio ai quarti di finale della competizione a San Siro contro l’Inter. Reti friulane di Sainz-Maza e Bassoli, momentaneo pareggio rossoblù di Daniele Dessena.

*CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA TESTUALE*

Cagliari-Pordenone 1-2: il tabellino

CAGLIARI (3-5-2): Crosta 5; Pisacane 4.5, Romagna 4.5, Capuano 4 (dal 74’ Deiola 5); van der Wiel 4, Dessena 5, Cossu 4, Joao Pedro 5 (dal 46’ Giannetti 4.5), Miangue 4.5; Melchiorri 5 (dal 65’ Gagliano s.v.), Farias 4.5.
Panchina: Daga, Rafael, Cadili, Ceppitelli, Molberg, Pitzalis, Barella, Faragò, Tetteh, Gagliano.
Allenatore: Diego Lopez 4.

PORDENONE (4-3-2-1): Perilli 6.5; Formiconi 7, Stefani 7, Bassoli 7.5, Nunzella 7; Misuraca 7, Burrai 7, Lulli 7 (dall’89’ Danza s.v.); Sainz-Maza 7.5 (dal 74’ De Agostini s.v.), Berrettoni 7 (dall’80’ Ciurria s.v.); Magnaghi 7.
Panchina: Zommers; Meneghetti, Parodi, Buratto, Pellegrini, Visentin, Raffini, Martignago, Silvestro.
Allenatore: Leonardo Colucci 8.

I MIGLIORI
Sainz-Maza 7.5: Gela la semi-deserta Sardegna Arena dopo appena 8’ con un destro da fuori che sorprende Crosta. Sempre pericoloso palla al piede, manda in difficoltà i difensori rossoblu.
Dessena 5: Difficile trovare un migliore tra i rossoblu. Il capitano segna il gol del momentaneo 1-1 e sembra l’unico a crederci, anche se nel finale si spegne come il resto dei compagni.

I PEGGIORI
Capuano 4:
Ha responsabilità su entrambi i gol. Spesso insicuro, sbaglia tutti gli appoggi. Perilli 6.5: Non può essere considerato “il peggiore” per il semplice fatto che anche lui partecipa ad un’impresa straordinaria del Pordenone. Può fare poco sul gol di Dessena e non è chiamato a nessun miracolo nel secondo tempo.

ARBITRO: Fabio Piscopo di Imperia

MARCATORI: 8′ Sainz-Maza, 19′ Dessena, 62′ Bassoli

NOTE: ammoniti Sainz-Maza (P), Dessena (C)

Cagliari-Pordenone: diretta live e sintesi

90’+3′ Finisce qui Cagliari-Pordenone, rossoblù clamorosamente eliminati dalla Tim Cup ad opera di una squadra di Serie C

90’+3′ ci saranno 30 secondi suppletivi, ma il match pare ormai indirizzato verso il successo dei ramarri

90’+3′ Miangua va via sulla sinistra e cerca il lancio, palla persa

90’+3′ contropiede Pordenone, Deiola chiude in rimessa laterale

90’+2′ Deiola calcia col sinistro, deviazione e ancora corner

90’+1′ cross dalla detsra di van der Wiel, Perilli perde l’equilibrio dopo un contatto su Dessena. Sarà angolo

90′ saranno tre i minuti di recupero

89′ cambio nel Pordenone: esce Lucci per Danza

88′ flipper nell’area friulana dopo un cross di van der Wiel, Perilli risolve

86′ Cossu rientra e crossa col destro, Giannetti di testa in torsione manda sulle braccia di Perilli

84′ lenta la monovra dei rossoblù, che non riescono a cambiare ritmo in avanti

82′ ci prova l’ex Burrai dalla distanza, il suo rasoterra finisce sul fondo

80′ ancora un cambio per Colucci, stavolta Ciurria va a prendere il posto di Berrettoni

78′ gol annullato a Deiola! Il centrocampista aveva segnato con una straordinaria rovesciata, ma per il guardalinee è tutto inutile

76′ Farias pesca Giannetti che in spaccata conclude molto alto, c’era comunque la bandierina alzata per la posizione irregolare dell’attaccante

74′ terzo e ultimo cambio per Lopez, è il turno di Deiola che prende il posto di Capuano. Dalla parte opposta Colucci inserisce De Agostini al oosto di Sainz-Maza

72′ mischia rischiosissima davanti alla porta rossoblù, il pallone impazzito è stato alla fine spazzato da Romagna

68′ ammonizione per Dessena, che ha toccato da dietro Berrettoni sulla trequarti

67′ ospiti addirittura vicini al terzo gol, il diagonale di Sainz-Maca sfila a pochi centimetri dalla porta di Crosta

65′ secondo cambio per Lopez, esca Melchiorri e fa spazio al giovane Gagliano

62′ GOL DEL PORDENONE! Tornano in vantaggio gli ospiti, sul calcio d’angolo Bassoli svetta e insacca di testa

62′ bomba di Magnaghi dai trenta metri, il pallone colpisce la schiena di Pisacane e si impenna: Crosta sventa in corner

60′ ancora van der Wiel per Melchiorri, stavolta un cross alto che il numero 36 gira di testa ma colpendo la schiena di un difensore

58′ la risposta friulana è di Magnaghi, che arriva in spaccata su un pallone insidioso nel cuore dell’area rossoblù. Crosta si accartoccia e blocca in due tempi

57′ filtrante di van der Wiel per Melchiorri in area, ma la punta non riesce a controllare e il pallone sfila sul fondo

51′ Ammonizione per Sainz-Maza, reo di aver trattenuto Farias che si involava in contropiede

49′ scambio in area rossoblù fra Sainz-Maza e Berrettoni, provvidenziale la chiusura di Romagna

46′ INIZIO SECONDO TEMPO – Si parte per i secondi 45 minuti di gioco, il Cagliari sostituisce Joao Pedro con Giannetti


45′ FINE PRIMO TEMPO – termina qui la prima frazione, risultato di uno a uno

45′ triangolazione Melchiorri-Dessena-Melchiorri in area avversaria, il pallone buono sul destro dell’attaccante è murato dalla difesa del Pordenone

40′ si vede anche l’ex Burrai, che calcia una punizione dai 30 metri ma mandando la sfera altissima

37′ contropiede velenoso di Farias che si porta a spasso tutta la difesa e poi serve Melchiorri: l’attaccante perde e ritrova l’equilibrio per poi calciare alto

34′ brivido per Crosta, il solito Berrettoni ci prova da fuori con un destro a giro che si spegne poco al di là del palo alla sinistra del portiere

33′ cross di van der Wiel troppo lungo per tutti ma non per Farias: il brasiliano ci arriva sulla linea di fondo e mette in mezzo, ma il portiere friulano abbranca in presa

31′ si fa più insistita la manovra del Cagliari, prima Melchiorri non arriva su un invito di Cossu e poi Joao Pedro ci prova da fuori ma manda il pallone a lato

30′ Dessena trova Pisacane in area, è Formiconi a chiudere sulla sortita del difensore rossoblù

29′ cross di van der Wiel per Melchiorri, Bassoli si allunga e devia in corner

27′ combinazione al limite dell’area avversaria fra Dessena e Farias, il colpo di tacco diretto al brasiliano viene intercettato all’ultimo secondo

25′ il Cagliari prova ad avanzare il baricentro, i rossoblù provano la via del palleggio per conquistare il predominio del campo

23′ ancora una puntata in avanti del Pordenone, ma Berrettoni viene chiuso da Capuano al limite dell’area di rigore

19′ GOL DEL CAGLIARI! Pareggiano i rossoblù con Dessena, ben servito in verticale da Melchorri: portiere superato e palla all’angolino

18′ corner per i rossoblù dopo uno spunto di Farias, ma l’angolo non viene sfruttato e l’azione torna a centrocampo

15′ ancora Pordenone in avanti, Berrettoni ha libertà di azione e mette pressione alla difesa rossoblù

11′ Il Cagliari accusa il colpo, la manovra dei rossoblù è confusa e il pubblico non risparmia qualche fischio

8′ GOL DEL PORDENONE! Sainz-Maza si inventa un diagonale da fuori area, il tiro non sembrava irresistibile ma Crosta è superato. Ospiti in vantaggio

6′ azione insistita degli ospiti sulla destra con Misuraca, alla fine è Cossu in copertura a intercettare e far ripartire il Cagliari

4′ è dei rossoblù la prima occasione: van der Wiel riceve da calcio d’angolo, crossa per la testa di Capuano ma la zuccata del difensore va alta sopra la traversa

2′ Cagliari in tradizionale casacca rossoblù, la squadra di Lopez inizia attaccando verso la Curva Nord. I friulani di Colucci giocano in maglia bianca con numeri e bordini rossi

1′ calcio d’inizio, comincia Cagliari-Pordenone davanti a un a Sardegna Arena che vede Distinti e Curva Sud chiusi al pubblico: tifosi presenti in Curva Nord e tribuna centrale

Cagliari-Pordenone, formazioni ufficiali

CAGLIARI (3-5-2): Crosta; Pisacane, Romagna, Capuano; van der Wiel, Dessena, Cossu, Joao Pedro, Miangue; Melchiorri, Farias.
All. Diego Lopez

PORDENONE (4-3-2-1): Perilli; Formiconi, Stefani, Bassoli, Nunzella; Misuraca, Burrai, Lulli; Sainz-Maza, Berrettoni; Magnaghi.
All. Leonardo Colucci

Cagliari-Pordenone, probabili formazioni e prepartita

Appuntamento alle 15 alla Sardegna Arena per il quarto turno di Coppa Italia: Cagliari e Pordenone si sfidano domani per l’accesso agli ottavi di finale della competizione, dove ad aspettare la vincente c’è già l’Inter. Diego Lopez ha annunciato ampio ricorso a chi ultimamente non ha trovato spazio, i rossoblù scenderanno dunque in campo con una formazione inedita. Certe le presenze di CrostaRomagnavan der Wiel e Melchiorri, vanno verso un probabile impiego anche il rientrante Deiola e Cossu che recentemente è stato provato in allenamento davanti alla difesa. Dall’altra parte il tecnico Colucci, ex rossoblù da giocatore, punta sull’altro ex Burrai.


CAGLIARI (3-5-2): Crosta; Pisacane, Romagna, Capuano; van der Wiel, Dessena, Cossu, Deiola, Miangue; Melchiorri, Giannetti.
All. Diego Lopez

PORDENONE (4-3-2-1): Perilli; Formiconi, Stefani, Parodi, De Agostini; Misuraca, Burrai, Danza; Ciurria, Miguel Angel; Magnaghi.
All. Leonardo Colucci

Cagliari-Pordenone, le parole di Lopez alla vigilia

Alla vigilia del match, mister Diego Lopez ha analizzato le insidie che nasconde la gara col Pordenone. «Domani saranno in tanti ad avere la chance di partire dall’inizio. La motivazione di passare il turno e vedercela di nuovo con l’Inter c’è, ma prima c’è il Pordenone che va rispettato non solo a parole ma sul campo. Dobbiamo cercare di vincere, prima di tutto perché indossiamo questa maglia».

Cagliari-Pordenone, l’arbitro del match

Per il match in programma martedì pomeriggio alla Sardegna Arena è stato designato l’arbitro Fabio Piscopo di Imperia, che sarà coadiuvato dagli assistenti Sechi di Sassari e Imperiale di Genova, mentre quarto uomo sarà Giua di Olbia. Inserito nell’organico della Can B, Piscopo non ha mai incrociato il Cagliari. Appena un precedente invece col Pordenone. Nell’aprile 2015 il fischietto ligure ha diretto Monza-Pordenone, gara del girone A di Lega Pro. Il match è terminato 1-0 per la formazione lombarda.

Cagliari-Pordenone: dove vederla in tv e in streaming

Tutto pronto alla Sardegna Arena per Cagliari-Pordenone. La gara sarà trasmessa in diretta televisiva dall’emittente Rai Sport. Tifosi e appassionati potranno quindi vedere i rossoblù sul digitale terrestre, collegandosi su Rai Sport Rai Sport + HD, oppure da pc e dispositivi mobili sul sito RaiPlay.it o attraverso l’app RaiPlay.

Articolo precedente
Pordenone, i convocati di Colucci per Cagliari
Prossimo articolo
Cagliari-Pordenone 1-2, Colucci: «Una piccola favola»