Connettiti con noi

News

Cagliari, ora testa alla Coppa: c’è il Verona

Pubblicato

su

Dopo la sconfitta contro la Juventus di sabato, il Cagliari pensa già alla Coppa Italia: contro il Verona possibile turnover

Il Cagliari ha appena il tempo di assorbire la sconfitta in campionato di sabato, e il calendario pone una nuova prova per i rossoblù di Di Francesco: mercoledì si torna in campo per la Coppa Italia per il quarto turno. Avversario della giornata sarà l’Hellas Verona di Juric, reduce da una sconfitta contro il Sassuolo. Ecco il punto sulla situazione rossoblù disponibile su L’Unione Sarda.

UN PICCOLO REPORT – Nella mattinata di ieri, dopo aver fatto rientro in Sardegna verso le 2 e aver passato la notte ad Asseminello, il Cagliari è tornato in campo per prepararsi al meglio alla prossima gara. Chi ha giocato ha effettuato un lavoro di scarico, mentre per gli altri esercitazioni e partitelle. Torna in gruppo Faragò, recuperato dai fastidi muscolari, mentre rimangono in differenziato Luvumbo e Pinna. Ancora fermi Ceppitelli e Lykogiannis, in attesa della negativizzazione di Godín e l’esito del secondo tampone di Nández.

TURNOVER, MA NON TROPPO – Di Francesco pensa già alla formazione da schierare in Coppa Italia, sempre con un occhio alla prossima di Serie A. Ecco perché il tecnico rossoblù punta ad un turnover senza stravolgere completamente la squadra: riposo per alcuni elementi, ma sempre mantenendo il sistema di gioco intatto. I candidati al riposo sono quindi i Nazionali appena rientrati e che hanno dovuto stringere i denti sabato: Cragno potrebbe lasciar spazio a Vicario, Pavoletti potrebbe ripartire dal primo minuto. Possibilità di esordio dall’inizio anche per Carboni, vista la necessità di far riposare Klavan dopo il colpo subito contro la Juventus e l’assenza di Godín. Ultima novità, molto importante in ottica campionato, il ritorno in campo di Pereiro al posto di Joao Pedro.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!