Cagliari-Napoli, le pagelle: squadra senz’anima

cagliari-udinese
© foto 16-02-2020 Calcio Serie A 2019/20, Cagliari, Sardegna Arena, Cagliari vs Napoli. Foto Gianluca Zuddas per CagliariNews24.com. Nella foto: Simeone

Le pagelle di Cagliari-Napoli 0-1: alla Sardegna Arena decide Mertens in una gara anonima

CAGLIARI (4-3-2-1): Cragno 6; Pisacane 5, Walukiewicz 5 (70′ Mattiello sv), Klavan 5.5, Pellegrini 5; Nandez 5.5, Cigarini 5 (82′ Birsa sv), Ionita 5; Pereiro 5.5 (67′ Paloschi 5), Joao Pedro 5; Simeone 5. A disposizione: Olsen, Rafael, Ceppitelli, Lykogiannis, Oliva, Ragatzu. Allenatore: Rolando Maran 5.

NAPOLI (4-3-3): Ospina 6; Di Lorenzo 6, Maksimovic 6, Manolas 6, Hysaj 6 (80′ Mario Rui sv); Zielinski 6, Demme 6.5 (60′ Insigne 6), Fabian Ruiz 6; Callejon 6 (67′ Politano 6), Mertens 7.5, Elmas 6. A disposizione: Meret, Karnezis, Ghoulam, Luperto, Lobotka, Llorente. Allenatore: Gennaro Gattuso 6.

LA CRONACA DELLA GARA

Le pagelle motivate dei rossoblù

CRAGNO 6: Il Napoli tira pochissimo in porta. Può fare poco sulla magia di Mertens.

PISACANE 5: Fare il terzino non è il suo ruolo. Spinge poco e anche in fase difensiva non brilla.

WALUKIEWICZ 5: Da rivedere però sul gol di Mertens, anche se il belga fa una magia.

Dal 70’ MATTIELLO S.V.: Venti minuti in campo in cui si vede pochissimo.

KLAVAN 5.5: Ha giusto il merito di fare uno dei pochi tiri in porta. Partita insufficiente come il resto della squadra.

PELLEGRINI 5: Deve tenere d’occhio Callejon e per questo è un po’ timido inizialmente. Poi prova a farsi a vedere in avanti e sbaglia quasi sempre il cross.

NANDEZ 5.5: Uno dei pochi che prova a far cambiare ritmo alla partita. Il giallo costa caro: salta Verona.

CIGARINI 5: Tanto possesso per il Cagliari, ma sterile. Spetterebbe a lui verticalizzare, invece quando tenta la giocata sbaglia anche in modo clamoroso.

Dall’82’ BIRSA S.V.

IONITA 5: Si vede poco e non aiuta nemmeno a fare la differenza sul piano fisico.

PEREIRO 5.5: Qualche buono spunto sulla destra e un’azione pericolosa palla al piede. Poi cala.

Dal 67’ PALOSCHI 5: Maran inserisce peso offensivo per pareggiare, ma non gli arrivano palloni per rendersi pericoloso.

JOAO PEDRO 5: Il Napoli è ben chiuso dietro, per il brasiliano non ci sono spazi e lui non fa nulla per conquistarseli.

SIMEONE 5: Corre e cerca di far salire la squadra, tentando anche la conclusione da fuori, serviva però di più.

MARAN 5: Scelte discutibili, come quella di mettere Pisacane terzino. La squadra in campo è senz’anima. Solo possesso sterile e pochissimi tiri in porta. Una gara anonima, che poteva essere risolta solo da una giocata. Per sfortuna del Cagliari l’ha fatta Mertens.