Connettiti con noi

News

Cagliari, dal successo firmato Castro una vera rivoluzione

Pubblicato

su

Cagliari, dal successo firmato Castro una vera rivoluzione. Da quando i sardi espugnarono Napoli due anni fa, hanno cambiato tantissimo

Il Cagliari vola a Napoli e sogna l’impresa, per ripetere il clamoroso trionfo del 2019, quando i sardi espugnarono il San Paolo (oggi Stadio Maradona) con un gol del Pata Castro.

Eppure, in soli due anni, i rossoblù son cambiati tantissimo. Della difesa titolare quel giorno è rimasto il solo Lykogiannis (Olsen, Cacciatore, Pisacane e Klavan gli altri), mentre il centrocampo è cambiato meno: i sardi hanno salutato Ionita e Castro – che però subentrò nel secondo tempo – ma possono ancora contare su Nandez e Oliva, più il lungodegente Rog.

In attacco non si tocca tutt’ora Joao Pedro, ma il suo partner era Simeone, sesto titolare ceduto.