Verso Cagliari-Milan, il punto in casa rossonera

© foto www.imagephotoagency.it

La situazione in casa Milan a due giorni dal match di Cagliari: Gattuso recupera Abate, Antonelli e Paletta. Intanto il club manda messaggi di fiducia alla squadra

Cagliari e Milan stanno ultimando in questi giorni le rispettive preparazioni in vista del match di domenica alla Sardegna Arena (fischio d’inizio alle 18). Se i rossoblù, reduci dalla sconfitta a testa alta contro la Juventus, vogliono tornare a fare punti e mettono nel mirino i tre in palio nel match contro i rossoneri, in casa Milan c’è la sensazione che la gara contro il Cagliari possa dare più di un’indicazione su quella che sarà la seconda parte di campionato.

IL MILAN – I 28 punti in classifica, che valgono un mediocre nono posto, sono troppo pochi per un club che in estate ha speso oltre 200 milioni. La squadra rossonera anche nel match vinto a San Siro contro il Crotone ha mostrato difficoltà a finalizzare l’azione. Alla fine è arrivata la vittoria grazie al gol di un difensore (Bonucci) che però non cancella le recenti ed evidenti difficoltà dell’ultima parte di girone d’andata: emblematica la clamorosa sconfitta per 3-0 in casa dell’Hellas Verona, penultimo in classifica. Il campionato del Milan, apparso in ripresa dopo la vittoria del derby di Coppa Italia e reduce da un pareggio (contro la Fiorentina) e un successo (contro il Crotone), appare appeso al risultato della gara di Cagliari. Motivo per cui le prestazioni, al momento, passano in secondo piano: conta soltanto la classifica, e non vincere significherebbe vedere allontanarsi le posizioni che garantiscono l’accesso alle coppe europee.

VERSO CAGLIARI – Il calciomercato rossonero, complici i tagli economici imposti dalla Cina, appare destinato a non decollare. Ecco che il Milan, con un comunicato sul proprio sito, ha fatto intendere senza troppi veli che il salto di qualità deve arrivare dai giocatori già in rosa: «I fronti aperti sono tre e le partite in calendario sono tante, soprattutto nei primi mesi dell’anno. Ecco perché i miglioramenti e i salti di qualità dei molti giocatori che il Milan ha in rosa possono e devono essere il vero valore aggiunto della ripartenza rossonera». E tre di questi, fino a poco tempo fa infortunati, hanno recuperato: contro il Cagliari saranno a disposizione Abate (probabile ritorno da titolare), Antonelli e Paletta, restano out invece l’ex Storari, Josè Mauri e Conti.

Articolo precedente
Barella: «Sogno un gol alla Sardegna Arena, magari col Milan»
Prossimo articolo
Cagliari, di nuovo in gruppo van der Wiel