Cagliari-Milan 1-1, pagelle e tabellino

cagliari-milan
© foto CagliariNews24.com

Cagliari-Milan, 4ª giornata Serie A 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Cagliari-Milan termina in parità. Rossoblù avanti meritatamente per più di un tempo, nella ripresa però gli ospiti pareggiano i conti con Higuain. La formazione di Rolando Maran tornerà in campo già sabato 22: prossimo avversario il Parma degli ex Bruno Alves, Gobbi e Deiola.

Cagliari-Milan 1-1: pagelle e tabellino

MARCATORI: 4′ Joao Pedro, 55′ Higuain.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno 7.5; Srna 6.5, Romagna 6.5, Klavan 6, Padoin 5; Castro 6.5 (dall’84’ Dessena sv), Bradaric 6, Barella 6.5; Joao Pedro 7 (dal 64′ Sau 5); Pavoletti 6, Farias 5 (dal 52′ Ionita 5.5).
Panchina: Aresti, Daga, Andreolli, Faragò, Lykogiannis, Pajac, Pisacane, Cigarini, Cerri.
Allenatore: Rolando Maran 7.

MILAN (4-3-3): Donnarumma G. 5.5; Calabria 5.5, Musacchio 5.5, Romagnoli 5.5, Rodriguez 5.5 (dall’84’ Laxalt sv); Kessié 6, Biglia 5, Bonaventura 5.5 (dal 66′ Bakayoko 6); Suso 6.5, Higuain 6.5, Calhanoglu 5 (dal 73′ Castillejo 5).
Panchina: Reina, Donnarumma A., Mauri, Borini, Bertolacci, Zapata, Abate, Caldara, Tsadjout.
Allenatore: Gennaro Gattuso 5.5.

ARBITRO: Rosario Abisso di Palermo.

NOTE: ammoniti Srna e Kessié.

Cagliari-Milan: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Nella ripresa il Milan prova a raddrizzare il match. Al 55′ Higuain approfitta di un erroraccio della difesa cagliaritana e segna il suo primo gol in rossonero. La difesa del Cagliari balla per una decina di minuti, poi però i rossoblù rialzano la testa e chiudono tutti gli spazi. Nel finale squadre stanche e poche occasioni da una parte e dall’altra.


90’+4 triplice fischio di Abisso. Cagliari-Milan termina 1-1

90’+3 Laxalt mette in mezzo per Higuain. Il numero 9 rossonero non trova la porta

90’+2 Kessié duro su Barella. Abisso ammonisce l’ivoriano

90’+1 Cragno salva il risultato. Sinistro preciso di Suso, ma il portiere di Fiesole dice no

90′ punizione dalla sinistra battuta da Castillejo. Padoin allontana di testa

89′ saranno 4 i minuti di recupero

84′ 🔄 nel Cagliari fuori Castro per Dessena. Cambio anche nel Milan: dentro Laxalt per Rodriguez

83′ uscita alta di Cragno. Il numero 28 anticipa Musacchio

79′ la punizione la batte proprio Srna. Donnarumma intercetta il pallone. Abisso ferma il gioco per un fallo in attacco di Pavoletti

78′ lancio preciso di Barella per Srna. Il croato salta l’uomo e conquista una punizione da ottima posizione

75′ Cagliari in difficoltà. I rossoblù ci provano in contropiede con Sau. Pattolino però spreca

73′ 🔄 nel Milan fuori Calhanoglu per Castillejo

71′ intervento falloso di Srna su Rodriguez. Abisso estrae il giallo per il croato

66′ 🔄 nel Milan fuori Bonaventura, dentro Bakayoko

65′ grande chiusura di Romagna su Higuain. Il numero 56 salva il Cagliari

64′ 🔄 Maran richiama in panchina uno stanchissimo Joao Pedro. Dentro Marco Sau

62′ Milan vicino al vantaggio. Suso entra in area e conclude col mancino. Pallone fuori di un nulla

61′ Srna imbecca Joao Pedro. Il brasiliano però non è lucido e spreca

60′ sono 16.201 gli spettatori paganti oggi alla Sardegna Arena. È il primo sold out stagionale per il Cagliari

55′ ⚽ PAREGGIO HIGUAIN. Erroraccio della difesa del Cagliari. Padoin si fa rubare il pallone da Kessié. L’ivoriano appoggia per Higuain che non perdona

53′ cambio modulo per il Cagliari. I rossoblù passano al 4-4-1-1

52′ 🔄 primo cambio per Maran: dentro Ionita per Farias

52′ possesso palla prolungato del Milan. Il Cagliari attende

49′ Bonaventura si avventa di testa su un corner battuto da Suso. Pallone deviato in angolo da Castro

48′ sinistro chirurgico di Suso. Cragno si allunga e manda in corner

47′ Kessié stoppa fallosamente Joao Pedro. L’ivoriano rischia il giallo

46′ 🔔 inizia il secondo tempo di Cagliari-Milan


SINTESI PRIMO TEMPO – Il Cagliari parte subito forte. Il vantaggio arriva già al 4′. Protagonista Joao Pedro, subito in palla al rientro dalla squalifica. Poco dopo i rossoblù vanno a un passo dal raddoppio. Il destro di Barella però si stampa sul palo. Nella seconda parte del primo tempo il Milan alza il ritmo. Il Cagliari risponde abbassando il baricentro. Bonaventura e compagni non riescono tuttavia a scardinare la difesa sarda e a superare la porta difesa da Cragno.


45′ duplice fischio di Abisso. Squadre negli spogliatoi per l’intervallo di Cagliari-Milan

42′ dall’altra parte Kessié appoggia su Suso. Lo spagnolo mette in mezzo ma trova la chiusura di Bradaric

41′ Srna scuote i rossoblù. Il croato arriva sul fondo e crossa. Farias va sul primo palo ma non riesce a trovare la deviazione vincente

38′ pallino del gioco ora in mano al Milan. I rossoblù abbassano il baricentro e non corrono grandi pericoli

32′ tiro-cross di Calhanoglu. Parata facile di Cragno

30′ il Milan prende campo. Suso duella con Padoin e crossa in mezzo non trovando però nessun compagno

27′ traversone in mezzo di Suso per Bonaventura. Il centrocampista del Milan colpisce di prima ma non trova il gol

23′ ci prova anche Higuain. Romagna chiude mandando il pallone in fallo laterale

18′ Calhanoglu mette in mezzo per Bonaventura. Il numero 8 stacca di testa ma non trova lo specchio della porta

17′ il Milan risponde con Kessié e Bonaventura. L’ivoriano viene murato da Klavan, l’italiano da Castro

16′ Cagliari vicinissimo al raddoppio. Conclusione insidiosissima di Barella sugli sviluppi di un corner. Pallone che colpisce il legno

14′ Ricardo Rodriguez salta Castro e conclude al volo. Cragno allontana

13′ una palla persa di Bonaventura innesca ancora l’attacco del Cagliari. Farias inciampa e perde il tempo

11′ in campo c’è anche il Milan. Sinistro di Calhanoglu da posizione defilata, nessun pericolo per Cragno

10′ punizione dalla destra per il Cagliari. Batte Srna, Castro fa la torre ma non trova nessun compagno in mezzo

8′ palla geniale di Klavan per Joao Pedro. Il brasiliano però non riesce ad avere la meglio contro Romagnoli e Musacchio

5′ Subito protagonista il numero 10 del Cagliari. Il brasiliano concretizza il primo contropiede di giornata dei padroni di casa. Prima il palo di Pavoletti, poi la deviazione vincente dell’ex Palermo

4′ ⚽ JOAO PEDROOOOO!

1′ buon avvio dei padroni di casa. Bradaric ci prova dalla distanza. Palla sul fondo

1′ 🔔 calcio d’inizio del match! Primo pallone dell’incontro per i rossoblù


20:25 – Tutto pronto per Cagliari-Milan. Squadre sul terreno di gioco della Sardegna Arena.

20:10 – Meno di 20 minuti al calcio d’inizio di Cagliari-Milan. Rossoblù in campo per il riscaldamento pre-partita.

19:40 – Il patron rossoblù Tommaso Giulini e il fratello Paolo tagliano il nastro inaugurale della Curva Futura.

19:30 – Cagliari e Milan hanno comunicato le formazioni ufficiali. Maran punta sul rientrante Joao Pedro dal 1′. In attacco spazio a Farias in coppia con Pavoletti. Nessuna novità nell’undici rossonero. Gattuso si affida ancora al tridente Suso-Higuain-Calhanoglu.

Secondo appuntamento stagionale alla Sardegna Arena per il Cagliari. Questa sera la formazione di Rolando Maran riceverà il Milan tra le mura amiche. Segui con noi l’avvicinamento alla sfida, la diretta testuale del match, gli approfondimenti, le pagelle e le parole a caldo dei protagonisti.

Cagliari-Milan, formazioni ufficiali

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Romagna, Klavan, Padoin; Castro, Bradaric, Barella; Joao Pedro; Pavoletti, Farias.
Allenatore: Rolando Maran.

MILAN (4-3-3): Donnarumma G.; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Higuain, Calhanoglu.
Allenatore: Gennaro Gattuso.

Cagliari-Milan, probabili formazioni

Torna il grande calcio alla Sardegna Arena. Rolando Maran è pronto a testare il suo Cagliari contro il Milan del collega Gattuso. Il tecnico trentino è tentato dalla scommessa Joao Pedro, alla prima convocazione dopo la squalifica. Il brasiliano però potrebbe perdere il ballottaggio col moldavo Ionita. Davanti a Cragno conferme in vista per SrnaRomagna e PadoinKlavan ha recuperato, ma non è al meglio. Il difensore estone si gioca il posto con Pisacane, che fin’ora ha giocato appena 66 minuti in campionato. Ballottaggio anche in cabina di regia, con Cigarini pronto a battagliare con Bradaric per una maglia da titolare. Pochi dubbi sull’utilizzo di CastroBarella, stesso discorso per Pavoletti. In coppia col numero 30 ci sarà uno tra SauFarias.

Nel Milan assenti Cutrone, Conti, Montolivo e Strinic. Sono due le riserve di Gennaro Gattuso. In coppia con Romagnoli spazio a uno tra Musacchio(favorito) e Caldara. Sulla sinistra lo svizzero Rodriguez parte avanti rispetto al neo-arrivato Laxalt. In attacco è pronto il tridente CalhanogluHiguainSuso.


CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Romagna, Pisacane, Padoin; Castro, Cigarini, Barella; Ionita; Pavoletti, Sau.
Allenatore: Rolando Maran.

MILAN (4-3-3): Donnarumma G.; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Higuain, Calhanoglu.
Allenatore: Gennaro Gattuso.

Cagliari-Milan, le parole di Maran e Gattuso alla vigilia del match

Mister Rolando Maran ha parlato alla vigilia della sfida contro i rossoneri: «In nazionale qualcuno ha giocato più e qualcuno meno, ma sono tornati tutti in condizione. Klavan ha avuto bisogno di un giorno in più per recuperare, ma tutto nella norma. Ad oggi non ho visto problemi di condizione in questi giocatori, le scelte le farò a prescindere. Abbiamo studiato il Milan, cerca sempre la manovra e ha un grande potenziale offensivo. Non dobbiamo fare una partita passiva, bisogna che siano loro a preoccuparsi di noi: a momenti dovremo sacrificarci ma non deve esserci solo questo. I rossoneri sono una squadra che va affrontata con decisione, in questo periodo troviamo sempre avversari nel loro momento positivo. Io sono molto curioso di vedere come la mia squadra affronterà questo Milan. Joao Pedro? Si è sempre allenato, gli manca solo la partita come è accaduto con Srna. Noi riteniamo il brasiliano un giocatore importante, ha caratteristiche speciali per quel ruolo ed è un’arma in più».

Gennaro Gattuso non vuole cali di concentrazione: «Affronteremo un avversario forte. A Cagliari troveremo un campo piccolo e un ambiente tosto. Pavoletti è uno dei giocatori più forti di testa del nostro campionato. Non dovremo dar loro la possibilità di crossare in area. Barella? Con la vecchia proprietà uscì il suo nome durante il mercato. È un prospetto molto importante, sta facendo bene. Può fare tanti ruoli e ha ampi margini di miglioramento».

Cagliari-Milan: i precedenti del match

Sono 36 i precedenti tra Cagliari e Milan in casa rossoblù. Il bilancio sorride ai rossoneri, che in terra sarda hanno raccolto 15 vittorie e 16 pareggi. Appena 5 i successi cagliaritani, l’ultimo è arrivato nel maggio 2017. Il primo incrocio tra le due compagini risale alla stagione 1964/65, con Riva e Visentin che stendono 2-1 la formazione lombarda. Cagliari ancora vittorioso nel 1968/69. In quell’occasione i ragazzi di Scopigno si impongono 3-1: reti di Greatti, Nenè e Riva. Bobo Gori e ancora Rombo di Tuono sono gli uomini copertina del 2-1 rifilato ai rossoneri nel marzo ’72. Nell’ottobre ’98, a 26 anni dall’ultima affermazione sarda, il Cagliari ritrova il successo interno contro il Milan. Incontro deciso da una marcatura di Tiziano De Patre.

Il 28 maggio 2017 il Cagliari saluta lo stadio Sant’Elia superando 2-1 i rossoneri. Joao Pedro apre subito le marcature, poi Crosta, all’esordio tra i professionisti, neutralizza un rigore calciato da Bacca. Il colombiano riesce comunque a pareggiare, sempre dagli undici metri. Allo scadere però arriva il 2-1 di Fabio Pisacane, al primo centro in Serie A. Lasciato il Sant’Elia, la formazione rossoblù si trasferisce alla Sardegna Arena. Il primo precedente contro il Milan nella nuova struttura temporanea è quello del 21 gennaio 2018. In avvio di gara Barella supera Donnarumma con un tiro potente dalla distanza, ma il vantaggio cagliaritano non regge. Gli ospiti ribaltano il risultato già nel primo tempo. Ci pensa l’ivoriano Franck Kessié, autore di una doppietta.

Cagliari-Milan, l’arbitro del match

Sono state rese note le designazioni arbitrali relative alla quarta giornata del campionato di Serie A: il match fra Cagliari e Milan, in programma domenica sera alla Sardegna Arena, sarà diretto dal signor Rosario Abisso di Palermo. Il fischietto siciliano sarà coadiuvato dagli assistenti Costanzo di Orvieto e Bindoni di Venezia. Quarto ufficiale della partita sarà Ghersini di Genova, mentre in qualità di addetti al Var agiranno Massa di Imperia e Di Iorio di Vico.

L’arbitro siciliano ha già diretto una sfida fra rossoblù e rossoneri, si tratta del match vinto dal Cagliari di Rastelli all’ultima giornata del campionato 2016/2017: al Sant’Elia i sardi si imposero per due a uno grazie alle reti di Joao Pedro e Pisacane (in quella gara i milanisti ebbero due calci di rigore, uno parato da Crosta su Bacca e uno segnato da Lapadula). In tutto i precedenti del Cagliari con Abisso sono quattro in Serie B – tre vittorie e un pareggio – e quattro in A con la vittoria citata e tre sconfitte (Bologna, Napoli e Sampdoria). Due i precedenti con il Milan: oltre alla sconfitta del Sant’Elia c’è la vittoria nella scorsa stagione ai danni della Spal.

Cagliari-Milan, diretta tv e streaming: dove vederla

Cagliari-Milan sarà una delle sette partite della 4ªgiornata di Serie A trasmesse in diretta televisiva da Sky, le restanti tre gare di giornata saranno visibili su DAZN. Il match della Sardegna Arena sarà trasmesso sui canali Sky Sport HD (251) e Sky Sport Serie A (202). Gli abbonati potranno guardare la gara anche da pc o dispositivi mobili in streaming tramite la piattaforma SkyGo ed in pay-per-view su Now TV.

Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Articolo precedente
joao pedro cagliari-milanJoao Pedro all’intervallo: «Bravi ad aggredire il Milan. Felice di essere tornato»
Prossimo articolo
maranMaran: «Cagliari, 1-1 meritato. Barella è straordinario»