Cagliari, presentati i nuovi settori della Sardegna Arena – FOTO

© foto CagliariNews24.com

Nella sala stampa della Sardegna Arena il Cagliari presenta i nuovi settori dello stadio che uniscono la tribuna alle due curve

Due nuovi settori per la Sardegna Arena. Nella sala stampa dell’impianto rossoblù, il Cagliari Calcio ha tenuto la conferenza di presentazione dei “formaggini”, i nuovi settori dello stadio che uniscono la tribuna alle due curve e permettono di aumentare la capienza di 183 posti. Si tratta di due settori da 136, ma per essere montati si sono modificate la Nord e la Sud, perdendo così qualche vecchio posto. Tra persi e guadagnati il saldo è quindi di 183. Uno dei due settori è stato ribattezzato “Curva Futura”, che sarà riservata ai bambini della “Scuola di Tifo”. Presenti il direttore generale del club rossoblù Mario Passetti e il professore Paolo Giulini, fratello del presidente Tommaso e consigliere d’Amministrazione della Fondazione “Carlo Enrico Giulini.

La conferenza stampa

PASSETTI – «Sono particolarmente felice di poter fare questa conferenza stampa perché parliamo di aspetti non prettamente sportivi ma inauguriamo due nuovi settori – le parole di Mario Passetti in conferenza stampa – Quello di oggi è un unicum: la Curva Futura, così chiamata da un’intuizione del presidente, è costruita e dedicata ai bambini che saranno i tifosi di domani. Ciò è possibile grazie alla Fondazione Giulini e a tutto quello che fa da oltre quattro anni. Con i ragazzi producono una cultura del tifo che porta addirittura a un settore dedicato ai bambini. Come Cagliari ringraziamo la Fondazione, la loro passione è contagiosa. Ringrazio anche Infront e le istituzioni che ancora una volta sono state celeri e ci hanno permesso di completare tutto in tempi rapidi. Insieme a Infront abbiamo deciso che domenica sulle maglie rossoblù ci sarà una patch senza sponsor ma con il logo della scuola di tifo».

PAOLO GIULINI – «La cronaca sportiva conta di risultati ma purtroppo a volte anche di notizie drammatiche – le dichiarazioni di Paolo Giulini in conferenza stampa – Oggi invece siamo qui per un motivo gioioso e ci fa piacere parlare di valori positivi. Come Fondazione abbiamo puntato su lavoro sul territorio, coinvolgendo scuole e testimonial dello sport per trasmettere i valori dello sport. Tutto ciò ha anche una valenza come prevenzione del disagio giovanile e per integrare politiche di inclusione. Questi nuovi settori dello stadio permettono di sviluppare una cultura dello sport che parte dall’età scolare. Da quello spicchio sono sicuro che vedremo arrivare la fantasia dei ragazzi, dalle sciarpate agli striscioni passando per gli inni».

La fotogallery

Articolo precedente
milan gattusoMilan, allenamento mattutino pensando al Cagliari
Prossimo articolo
milanCagliari-Milan, i precedenti in Sardegna