Cagliari, Isla: «Non sono un goleador ma segnare è proprio bello»

Isla
© foto www.cagliarinews24.com

Mauricio Isla sprizza ancora felicità per il gol di domenica scorsa a Marassi ma guarda avanti e inquadra la sfida che attende il Cagliari a Crotone

A Mauricio Isla non capita tanto spesso di andare in gol, ma a Genova ha rotto il digiuno con una rete pregevole e importante. Presente oggi al Cagliari 1920 Store per un incontro con i tifosi, l’esterno cileno ne ha approfittato per qualche battuta sulla rete di Marassi e sulla crescita della squadra rossoblù: «Non sono un goleador ed era parecchio tempo che non mandavo un pallone in rete, ma devo ammettere segnare è proprio bello. Quell’azione, ma in generale il segnale di quest’ultimo periodo, è che devo avere più fiducia in avanti e verso la porta, ci stiamo lavorando. Come detto tante volte mi piace giocare esterno, che sia terzino o centrocampista: cambia a seconda del tipo di impostazione che una squadra si dà, ma io mi adatto e cerco di farmi trovare pronto per qualsiasi esigenza. Nelle ultime partite siamo riusciti a mettere in campo fiducia in noi stessi e cattiveria, le batoste di qualche mese fa non ci facevano affatto piacere e ci siamo uniti per cercare di migliorarci. La Sampdoria era un avversario tosto da affrontare e ce la siamo cavata molto bene, credo che il Crotone a casa sua possa essere anche più temibile ma vogliamo racimolare in fretta i punti che mancano alla salvezza e poi dedicarci all’inseguimento del decimo posto chiesto dal presidente».

Articolo precedente
islaCagliari, Murru: «A Genova pareggio stretto, ora a Crotone per vincere»
Prossimo articolo
crotone nicolaCrotone, cinque indisponibili per Nicola