Cagliari-Inter, le pagelle: Nandez fuori ruolo, bene l’esordio di Simeone

© foto 01-09-2019 Cagliari, Calcio Serie A 2019/20, Sardegna Arena, Cagliari vs Inter. Foto Gianluca Zuddas per Cagliarinews24.com. Nella foto: Simeone

Le pagelle di Cagliari-Inter: i voti motivati dei rossoblù, il migliore e il peggiore in campo della gara della Sardegna Arena

CAGLIARI (3-5-2): Olsen 6; Pisacane 5 (74′ Castro s.v.), Ceppitelli 5.5, Klavan 6; Nandez 6 , Rog 6, Nainggolan 6.5 (85′ Cigarini s.v.), Ionita 6, Pellegrini 6.5; Joao Pedro 6.5, Cerri 4.5 (46′ Simeone 6.5). A disposizione: Aresti, Rafael, Lykogiannis, Mattiello, Pinna, Romagna, Birsa, Cigarini, Oliva, Ragatzu. Allenatore: Rolando Maran 5.5.

INTER (3-5-2): Handanovic 6; D’Ambrosio 6, Ranocchia 5.5, Skriniar 6; Candreva 5 (78′ Godin s.v.), Vecino 5.5 (69′ Barella 6), Brozovic 6, Sensi 6.5 (77′ Politano s.v.), Asamoah 6.5; Martinez 6.5, Lukaku 6.5. A disposizione: Padelli, Berni, Bastoni, Dimarco, Lazaro, Borja Valero, Gagliardini, Esposito, Sanchez. Allenatore: Antonio Conte 6.

ARBITRO: Maresca di Napoli 5.

CRONACA E SINTESI DELLA PARTITA

Le pagelle motivate dei rossoblù

OLSEN 6: Incolpevole sui gol, dà sicurezza al reparto difensivo anche senza fare miracoli.

PISACANE 5: Il fallo da rigore su Sensi costa la sconfitta al Cagliari in una partita in cui non aveva demeritato. (Dal 74′ CASTRO S.V.).

CEPPITELLI 5.5: A volte rischia troppo nella prima uscita, non sempre è sicuro e soffre un po’ nei duelli con Martinez e Lukaku.

KLAVAN 6: Al contrario, l’estone riesce a contenere fisicamente Lukaku ed essere più sicuro nei disimpegni.

NANDEZ 6: Croce e delizia. Quando attacca è pericoloso, mette dentro il cross per il pareggio di Joao Pedro. In difesa però fatica troppo in un ruolo non suo. Maran lo schiera inizialmente a tutta fascia, poi nell’assalto finale gli fa fare addirittura il terzino.

ROG 6: Lotta e dà qualità. Le sue incursioni sono sempre interessanti, ma si spegne nel finale.

NAINGGOLAN 6.5: Il Ninja sente la partita, fa il suo a centrocampo e prova a suonare la carica, anche nei momenti di difficoltà della partita. (Dall’85’ CIGARINI S.V.).

IONITA 6: Pericoloso sul gioco aereo, è bravo ad aiutare Nandez in fase di copertura.

PELLEGRINI 6.5: Stravince il duello contro Candreva, sia in fase difensiva, dove il nerazzurro non passa, sia in fase offensiva, dove riesce sempre ad andare sul fondo per crossare.

JOAO PEDRO 6.5: Segna ancora il brasiliano, con un bel colpo di testa che spiazza Handanovic. Una certezza in fase realizzativa.

CERRI 4.5: Il clima della Sardegna Arena non lo aiuta, ma sbaglia quasi tutti i palloni. Protagonista in negativo anche sul gol dell’1-0 nerazzurro. Maran giustamente lo sostituisce all’intervallo. (Dal 46′ SIMEONE 6.5: Impatto positivo per il Cholito che svaria su tutto il fronte d’attacco, aiuta la squadra a salire e prova a rendersi pericoloso).

MARAN 5.5: Partita preparata bene, con un 3-5-2 per contrastare il modulo nerazzurro. Paga il primo tempo con Cerri davanti, poi la squadra esce fuori e nel secondo tempo non avrebbe meritato la sconfitta. Tuttavia alcune scelte lasciano perplessi. Su tutte: il ruolo di Nandez, che da mezzala diventa esterno a tutta fascia e poi terzino; e il cambio di Nainggolan nel finale, quando forse la sua qualità in zona offensiva sarebbe stata utile.

CAGLIARINEWS24 È ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!