Cagliari-Inter 1-3, pagelle e tabellino

© foto CagliariNews24

Cagliari-Inter, 14ª giornata Serie A 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Il Cagliari gioca bene ma si arrende alla Sardegna Arena di fronte a una cinica Inter. Decisivo Mauro Icardi, che oggi ha realizzato una doppietta. Per i sardi gol di Pavoletti, ora a quota tre centri in stagione.

Cagliari-Inter 1-3: pagelle e tabellino

MARCATORI: 29′ p.t. e 37′ s.t. Icardi (I), 10′ s.t. Brozovic (I), 26′ s.t. Pavoletti (C)

CAGLIARI (3-5-2): Rafael 5.5; Romagna 6, Ceppitelli 6, Andreolli 5.5; Faragò 6.5, Ionita 6 (19′ s.t. Farias 5), Cigarini 6, Barella 6.5, Padoin 5; Joao Pedro 6 (37′ s.t. Cossu s.v.), Pavoletti  6.5 (42′ s.t. Giannetti s.v.).
Panchina: Cragno, Crosta, Capuano, Miangue, Pisacane, van der Wiel, Dessena, Melchiorri.
Allenatore: Diego Lopez 6

INTER (4-2-3-1): Handanovic 7; D’Ambrosio 6.5, Miranda 6, Skriniar 6, Santon 6; Vecino 6 (8′ s.t. Brozovic 6.5), Gagliardini 6; Candreva 6.5 (41′ s.t. Cancelo s.v.), Borja Valero 6, Perisic 6.5; Icardi 7 (48′ s.t. Eder s.v.).
Panchina: Berni, Padelli, Ranocchia, Dalbert, Nagatomo, Joao Mario, Karamoh, Pinamonti.
Allenatore: Luciano Spalletti 6.5

ARBITRO: Luca Pairetto di Nichelino

NOTE: ammoniti Miranda (I), Ceppitelli (C), Gagliardini (I) e Giannetti (C)

CAGLIARI – IL MIGLIORE

Barella 6.5: Una certezza, non una sorpresa. Manda in difficoltà il centrocampo dell’Inter e cerca spesso e volentieri la conclusione da fuori.

CAGLIARI – IL PEGGIORE

Padoin 5: Fatica ad accompagnare l’azione sulla sua fascia. In fase difensiva è spesso fuori posizione, troppo stretto e non è un caso se i tre gol nerazzurri sono nati dalla sua parte.

INTER – IL MIGLIORE

Icardi 7: Rapace e opportunista. Segna due gol dal nulla e manda l’Inter in testa alla classifica per una notte.

INTER – IL PEGGIORE

Santon 6: Seconda da titolare consecutiva per lui, ma con qualche difficoltà contro Faragò. Strappa comunque la sufficienza.

Cagliari-Inter, diretta live e sintesi:

SINTESI SECONDO TEMPO – L’Inter trova subito il raddoppio con Brozovic, entrato a inizio ripresa al posto dell’infortunato Vecino. Alla rete nerazzurra risponde Pavoletti, imbeccato ancora una volta da Faragò. Nel finale il Cagliari va alla ricerca del pareggio, ma all’83’ Icardi chiude il match col gol del definitivo 1-3.

90’+6 triplice fischio di Pairetto. L’Inter supera il Cagliari alla Sardegna Arena

90’+3 🔁 ultimo cambio in casa Inter. Esce Icardi per Eder

90′ Pairetto concede 5′ di recupero

89′  per Giannetti. Subito ammonito l’attaccante senese. Pairetto lo punisce per un fallo deciso a metà campo

87′ Icardi ancora pericoloso dal limite dell’area. Stavolta Rafael non si fa sorprendere

87′ 🔁 nel Cagliari esce Pavoletti. Qualche minuto per Giannetti

86′ 🔁 Spalletti sostituisce Candreva. Dentro Joao Cancelo

83′ ⚽ Icardi chiude il match. Tiro-cross di D’Ambrosio su cui interviene Rafael in anticipo su Perisic. Sulla respinta Icardi è freddissimo

82′ 🔁 Lopez butta nella mischia anche Cossu. Fuori Joao Pedro

81′  per Gagliardini per un intervento duro su Barella

80′ occasionissima per Farias. Il brasiliano però non riesce a beffare Handanovic

78′ Tiro-cross di Perisic dalla sinistra. Rafael smanaccia lontano

75′ Pavoletti vince un duello con Skriniar, poi si affida a Farias. Il brasiliano però non riesce a superare Miranda in uno contro uno

74′ Ceppitelli usa il fisico per chiudere su Icardi. Buona scelta del cagliaritano

71′ ⚽ PAVOLOSOOOO! Il Cagliari rientra in partita. Assist di Faragò dalla destra, Pavoletti impatta al volo col destro e supera Handanovic

66′ punizione Inter che sbatte sulla barriera. Il Cagliari prova a riaffacciarsi nell’altra metà campo

65′  per Ceppitelli. Icardi, lanciato in contropiede, mette in difficoltà i tre difensori sardi. Ceppitelli lo stende al limite dell’area

64′ 🔁 Cagliari ultra-offensivo. Lopez richiama in panchina Ionita, dentro Farias

62′ Perisic dal limite! Palla sul fondo

59′ il Cagliari fatica in questo frangente di gara. Rossoblu che faticano a trovare la giocata

55′ Candreva, partito sul filo del fuorigioco, sorprende la difesa cagliaritana e mette in mezzo per la corrente Brozovic. Il croato, appena entrato, non sbaglia

55′ ⚽ Subito Brozovic. Raddoppio nerazzurro

53′ 🔁 cambio Inter. Fuori Vecino, dentro Brozovic

52′ angolo Cagliari battuto da Cigarini. Perisic allontana

50′ disimpegno di Barella per Romagna. Lancio lungo del difensore, che trova Faragò in fascia. L’esterno mette in mezzo, ma i nerazzurri anticipano Pavoletti

48′ pericolosa conclusione di Barella dal vertice dell’area, palla sporcata in corner e passata a fil di palo

46′ inizia la ripresa alla Sardegna Arena

SINTESI PRIMO TEMPO – Grande avvio del Cagliari contro l’Inter. Rossoblù subito pericolosi, con Handanovic salva due volte su Pavoletti. Poi, il vantaggio nerazzurro: alla prima occasione da gol, Icardi non perdona. I sardi calano un po’ e gli ospiti, forti del vantaggio, prendono coraggio. Nel finale Santon sfiora il raddoppio con una conclusione potente.

45′ finisce qui il primo tempo, Pairetto non concede recupero. Squadre al riposo con l’Inter avanti di una rete

44′ violenta conclusione di Santon che si accentra e calcia di destro, palla che sfila di poco fuori

43′ nerazzurri più vivi in questa fase ma il Cagliari continua a macinare gioco e a pressare l’avversario

37′ Barella rilancia la manovra trovando Faragò sulla fascia destra. L’esterno ex Novara si propone in avanti e crossa in mezzo, ma Pavoletti si fa anticipare

35′ uscita a vuoto di Rafael. Romagna salva sulla conclusione di Icardi a porta vuota

32′ il Cagliari si riaffaccia nella metà campo nerazzurra. Pavoletti ancora pericoloso, ma Pairetto fischia l’offside

29′ ⚽ GOL ICARDI. Candreva cambia fronte con un lancio per Perisic. Il croato mette in mezzo per Icardi, che, freddissimo, supera Rafael

25′ si vede l’Inter: Borja Valero ci prova dal limite, la palla carambola fra le gambe di tre difensori rossoblù e si spegne in corner

23′ Faragò dalla trequarti prova il cross di esterno, ma la traiettoria è troppo profonda e Handanovic lascia sfilare sul fondo

18′ ancora Handanovic su Pavoletti! Ma Pairetto ferma l’azione per fuorigioco

16′ Handanovic prodigioso su Pavoletti! L’attaccante livornese, imbeccato da un cross di Faragò, vicinissimo al gol

15′ primo corner Inter. Pavoletti allontana il pericolo anticipando di testa gli attaccanti nerazzurri

14′ punizione di Joao Pedro che si abbatte sulla barriera

13′ tiro pericolosissimo di Romagna. Handanovic para, ma Pairetto concede una punizione per i rossoblù per un mani di Miranda, che prende il primo  del match

11′ Cigarini per Padoin. Il friulano prova un tiro-cross che si spegne in un nulla di fatto

10′ intervento deciso di D’Ambrosio su Ionita. Punizione Cagliari dai trenta metri

9′ il Cagliari può far male in contropiede con Joao Pedro. Buono il primo controllo del brasiliano, che poi si fa beffare da Skriniar

8′ pressing altissimo dei rossoblù. Inter che fatica a prendere il pallino del gioco

6′ Sull’angolo ci prova Ceppitelli di testa. Pallone fuori

5′ Cagliari a mille in questi primi minuti di gara. Terzo corner per i sardi

3′ bella apertura di Cigarini per Padoin. L’esterno mette in mezzo per Joao Pedro. Il brasiliano stoppa e tira, ma Handanovic non si fa impressionare

2′ due corner di fila per il Cagliari. Sul primo allontana Skriniar, sul secondo Perisic

1′ subito lancio profondo per Pavoletti. Handanovic anticipa in uscita

1′ calcio d’inizio di Cagliari-Inter. Primo pallone per i rossoblù

Squadre sul terreno di gioco della Sardegna Arena per il riscaldamento pre-partita.

Si avvicina Cagliari-Inter, quarto anticipo del sabato della 14ª giornata di Serie A. Il match, in programma questa sera alla Sardegna Arena, avrà inizio alle ore 20.45. Tante conferme per Diego Lopez e Luciano Spalletti. L’uruguaiano si affida agli stessi undici di Udine. Ancora panchina quindi per CragnoPisacane. Dall’altra parte i nerazzurri ripartono da Mauro Icardi, affiancato questa sera da CandrevaBorja ValeroPerisic.

Cagliari-Inter, formazioni ufficiali

CAGLIARI (3-5-2): Rafael; Romagna, Ceppitelli, Andreolli; Faragò, Ionita, Cigarini, Barella, Padoin; Joao Pedro, Pavoletti.
All. Diego Lopez

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Santon; Vecino, Gagliardini; Candreva, Borja Valero, Perisic; Icardi.
All. Luciano Spalletti

Cagliari-Inter, probabili formazioni e prepartita

Il Cagliari vittorioso di Udine ha convinto Diego Lopez, che domani contro l’Inter si affiderà molto probabilmente agli stessi undici già visti alla Dacia Arena. Sicuri del posto RafaelIonita e Joao Pedro. In difesa ballottaggio tra Andreolli e Pisacane, ma l’ex nerazzurro parte davanti. Pochi dubbi anche in casa Spalletti. Il tecnico toscano è pronto a dare continuità a Santon, che ha fatto bene a San Siro contro l’Atalanta. Verso la panchina, quindi, il giapponese Nagatomo. A centrocampo Gagliardini è favorito su Brozovic, mentre sulla trequarti Borja Valero dovrebbe spuntarla su Joao Mario.


CAGLIARI (3-5-2): Rafael; Romagna, Ceppitelli, Andreolli; Faragò, Ionita, Cigarini, Barella, Padoin; Joao Pedro, Pavoletti.
All. Diego Lopez

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Skriniar, Santon; Vecino, Gagliardini; Candreva, Borja Valero, Perisic; Icardi.
All. Luciano Spalletti

Cagliari-Inter, le parole di Lopez e Spalletti

Niente appagamento in casa rossoblù dopo le due vittorie arrivate contro Verona e Udinese. «Noi dobbiamo trovare equilibrio, sia dal punto di vista emotivo che dei risultati. Non mi piace nemmeno la parola serenità. Abbiamo fatto due risultati positivi, ma tenendo presente che il nostro obiettivo è la salvezza», il commento di Diego Lopez alla vigilia di Cagliari-Inter. Stasera il pericolo numero uno è Mauro Icardi. «Dobbiamo difendere da squadra, limitare i cross per Icardi. Non dipende solo dai difensori centrali, ma da tutti i reparti. Non c’è solo Icardi. Ci sono giocatori come Perisic, Candreva, Borja Valero e Vecino».

Dall’altra parte Luciano Spalletti evidenzia le qualità dei sardi: «Il Cagliari gioca bene a calcio, ha ripartenze brucianti con questi due attaccanti vicini. Nelle transizioni se non siamo alla distanza giusta per soffocare la perdita di palla, con loro si rischia davvero. Sono concetti che la squadra conosce». Poi lancia un monito ai suoi ragazzi: «Bisogna giocare senza tregua, non si può abbassare la guardia».

Cagliari-Inter: i precedenti del match

Stasera il Cagliari ospiterà l’Inter nel match valido per la quattordicesima giornata di Serie A. L’anticipo della Sardegna Arena sarà il trentottesimo in campionato tra le due compagini. Il bilancio complessivo è a favore dei nerazzurri, che in casa dei sardi ha raccolto 13 vittorie, appena 6 le affermazioni sarde. Il primo incrocio tra le due squadre è datato 25 ottobre 1964: alla settima giornata l’Inter, che a fine stagione avrebbe conquistato lo scudetto, si impose per 2-0 con le reti di Mazzola e Jair. Il primo successo rossoblù arrivò nella stagione 1967/68, quando il Cagliari di Puricelli rimontò il doppio svantaggio firmato da Cappellini con le reti di Boninsegna e Greatti, cogliendo il successo grazie al gol di Gigi Riva. Nel confronto successivo furono ancora i sardi ad imporsi grazie alla rete di Gigi Riva. Nel 1969/70 Cagliari-Inter, per la prima volta al Sant’Elia, finì 1-1: alla rete di Suarez rispose Nenè. Nel 1971/72 un nuovo successo isolano: in svantaggio per il gol dell’ex Boninsegna, i rossoblù rovesciarono a proprio favore il risultato grazie alle reti di Brugnera e Riva.

DAI ’90 AD OGGI – Seguirono circa vent’anni senza vittoria per il Cagliari, che interruppe l’astinenza nel 1993/94 grazie all’1-0 firmato Dely Valdes. La quinta vittoria è collocata nel nuovo millennio: 24 maggio 2009, il Cagliari di Allegri si impose al Sant’Elia per 2-1 grazie ai gol di Acquafresca e Cossu dopo il vantaggio di Ibrahimovic. L’ultimo successo isolano è del 2012/13: costretti in esilio al Nereo Rocco di Trieste, i rossoblù di Pulga superarono i nerazzurri di Mazzarri per 2-0, doppietta di Pinilla. Negli ultimi precedenti casalinghi si contano un pareggio (1-1 a Trieste, nel 2013/14) e due sconfitte: per 2-1 nel 2014/15 e 5-1 nell’ultimo confronto della scorsa stagione.

Cagliari-Inter: l’arbitro del match

L’Associazione Italiana Arbitri ha reso note le designazioni arbitrali relative alla quattordicesima giornata di Serie A. A dirigere Cagliari-Inter, in programma sabato alle 20:45, sarà il signor Luca Pairetto della sezione arbitrale di Nichelino. Il fischietto piemontese sarà coadiuvato dagli assistenti Gianluca Vuoto di Livorno e Stefano Del Giovane di Albano Laziale. Quarto uomo designato Fabio Piscopo di Imperia. Al Var Maurizio Mariani di Aprilia, assistente Var Daniele Martinelli di Roma 2.

PRECEDENTI PAIRETTO – I milanesi di sponda nerazzurra non contano nessun precedente con l’arbitro piemontese, così come era successo ai cugini del Milan, “battezzati” per la prima volta dal fischietto classe ’84 nella seconda giornata di questo campionato proprio contro il Cagliari. I rossoblù, invece, contano già nove precedenti con quattro vittorie, due pareggi e tre sconfitte, l’ultima risalente alla gara contro la Lazio all’Olimpico, con Lopez in panchina. Le vittorie del Cagliari con Pairetto si caratterizzano per essere state sempre effervescenti: il 4-0 zemaniano contro l’Empoli; il 2-1 in rimonta contro il Modena in serie B e il 2-0 a Salerno che si concluse in rissa, dove nessuno dimentica la poco chiara espulsione del marcatore Tello. L’ultima vittoria risale alla scorsa stagione: 2-1 contro l’Udinese. Tutti i pareggi sono invece sempre terminati sull’1-1, contro il Livorno quattro anni fa e l’anno scorso contro il Bologna. Delle tre sconfitte, due si sono realizzate quest’anno contro LazioMilan; l’altra fu invece la debacle casalinga contro lo Spezia in serie B di due anni fa.

Cagliari-Inter: dove vederla in tv e in streaming

La partita tra Cagliari Inter sarà trasmessa in diretta satellitare sui canali Sky Sport 1Sky Calcio 1 e Sky Supercalcio e sul digitale terrestre su Premium Sport. Il match sarà inoltre visibile in streaming su pc e dispositivi mobili iOS, Android e Windows Mobile sulle piattaforme Sky GoNOW TVPremium OnlinePremium Play.

Articolo precedente
Handanovic: «Cagliari ottima squadra ma vogliamo vincere a tutti i costi»
Prossimo articolo
Inter, Icardi: «Un altro esame superato, ma non abbiamo giocato bene»