Cagliari, testa al futuro: si parte dalle conferme di Maran e Carli

maran chievo-cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

Tra la stagione in corso e quella che verrà, il Cagliari pianifica le mosse per il futuro: si parte dalla conferma di Maran ed il rinnovo del ds Carli. E sul calciomercato…

Chiudere il discorso salvezza al più presto per poi concentrarsi sulla programmazione della prossima stagione. E’ questa la linea in casa Cagliari Calcio. La stagione non è andata come da previsione, con la sbandata tra fine 2018 ed inizio 2019 che ha compromesso quanto di buono stava venendo fuori sino a novembre. Ma i rossoblù sembrano ormai aver superato il periodo nero e – dopo aver ritrovato il giusto entusiasmo tra le mura amiche – puntano a migliorare un rendimento esterno particolarmente deludente, con appena sei punti raccolti finora.

OCCHI SUL FUTURO – Il patron Tommaso Giulini, intervistato dal Corriere dello Sport, ha tracciato alcune delle linee guida della programmazione del futuro: dalla conferma di Maran al rinnovo del ds Carli, che arriverà la prossima settimana. Il progetto globale del club guarda oltre la sfera della prima squadra: negli scorsi giorni è arrivato il prolungamento contrattuale del tecnico della Primavera Max Canzi. E, in tema di rinnovi, sono da valutare le posizioni dei calciatori in scadenza il prossimo giugno (qui la situazione contrattuale della rosa rossoblù). Da Padoin a Cigarini, passando per Srna e Rafael: le loro posizioni saranno discusse a salvezza acquisita.

CALCIOMERCATO CAGLIARI – Da valutare a fine stagione anche le questioni relative a Cacciatore e Pellegrini, arrivati in Sardegna lo scorso gennaio con la formula del prestito. Per il primo c’è un obbligo di riscatto condizionato, il secondo è invece sbarcato alla corte di Maran in prestito secco dalla Roma. Ma, come si vocifera da un mese a questa parte, il club isolano vorrebbe tenerlo anche la prossima stagione e per questo ha già avviato i contatti con i giallorossi per un rinnovo del prestito. Intanto, il rientro di alcuni infortunati di peso, su tutti Castro e Klavan, e il ritorno a pieno regime di Birsa rappresentano per il club di via Mameli dei veri e propri innesti per la stagione che verrà.