Cagliari, emergenza infinita: tanti dubbi per domenica

emergenza
© foto CagliariNews24.com

Due infortunati, due squalificati e una mezza dozzina di giocatori in forte dubbio: l’infermeria del Cagliari ospita quasi una squadra intera a cinque giorni dalla sfida con la Juventus. L’emergenza è ormai cronica

Si perde nel lontano passato l’ultima volta che Massimo Rastelli ha potuto contare sulla rosa al completo. L’emergenza assenze è ormai cronica per un Cagliari che, pur da una posizione di classifica più che dignitosa, non può permettersi di rallentare in un momento che prevede calendario di fuoco e qualche incertezza tattica riemersa domenica scorsa. In vista della sfida contro la Juventus non è solo il Sant’Elia a far registrare il tutto esaurito: anche la parte della lavagna che elenca gli assenti è sold out. Joao Pedro e Ceppitelli mancheranno per squalifica, Melchiorri come noto ha già concluso la sua stagione e il nuovo arrivato Faragò necessita di tempo per recuperare dall’infortunio muscolare. Questi gli assenti sicuri, ma a loro si aggiungono tanti in dubbio: Farias e Padoin sono monitorati da tempo per non rischiare ricadute ed è tutto da verificare se potranno essere utilizzati domenica, in avanti poi è buio pesto. Ibarbo deve lavorare per ritrovare la condizione dopo oltre due mesi dall’ultima partita giocata, Sau ha alzato bandiera bianca prima di AtalantaCagliari e Borriello ha stoicamente tenuto in piedi il reparto in solitaria nonostante un ginocchio dolorante. Emergenza, appunto, tanto per cambiare.