Cagliari, contro il Crotone arriva il primo clean sheet stagionale

© foto www.imagephotoagency.it

I rossoblù, ko contro Juventus e Milan, vincono senza subire reti. Obiettivo superare i quattro clean sheet del campionato scorso

Sono tante le note positive della prima alla Sardegna Arena. Un Cagliari convincente quello del primo tempo, che ha costruito tanto, riuscendo a infilare il Crotone in contropiede. Nella ripresa i padroni di casa hanno concesso qualche iniziativa ai calabresi, senza però mai perdere il controllo del gioco. A centrocampo si conferma in crescita Nicolò Barella, mentre davanti ecco rispuntare Marco Sau. L’attaccante di Tonara ha rubato la scena al neo-arrivato Pavoletti: il primo boato della Sardegna Arena è per Pattolino, per il livornese l’appuntamento col gol è però soltanto rimandato. È in ascesa anche la difesa. Convince il pacchetto centrale formato da Pisacane e Andreolli. Alla terza stagione sull’isola, l’ex Avellino ha ereditato da Bruno Alves la guida di una retroguardia che troppo spesso in passato non è stata insuperabile. Al suo fianco cerca continuità Marco Andreolli, uno che a 31 anni ha voglia di affermarsi davvero ai massimi livelli dopo qualche stagione di troppo dietro le quinte. Sta ben figurando anche Alessio Cragno, chiamato a confermare in rossoblù quanto fatto fino a pochi mesi fa col Benevento e con la maglia azzurra dell’Under 21. Merito loro se ieri il Cagliari non ha subito reti, portando a casa il primo clean sheet stagionale. Lo scorso campionato la porta sarda rimase inviolata appena quattro volte: ora Massimo Rastelli punta ad alzare l’asticella.

Articolo precedente
giovani cagliari underCagliari Under 15 ko all’esordio in campionato contro il Milan
Prossimo articolo
pisacane calciomercato cagliariCagliari, l’importanza dei punti sporchi