Atalanta, arriva l’ufficialità: Masiello e Toloi saltano il Cagliari

© foto www.imagephotoagency.it

Le decisioni del Giudice Sportivo: ammonito con diffida il team manager del Cagliari Colombo, nell’Atalanta ufficializzate le squalifiche di Masiello e Toloi

Nel pomeriggio la Lega Serie A ha reso note le decisioni del Giudice Sportivo Gerardo Mastrandrea relative alla trentasettesima giornata. In vista di Cagliari-Atalanta i rossoblù ritroveranno Luca Cigarini, che ha scontato nelle ultime settimane la squalifica di due turni. Ammonito con diffida il team manager isolano Roberto Colombo, colpevole di essere uscito dalla’area tecnica andando a “contestare platealmente una decisione arbitrale“. In casa Dea Gasperini dovrà fare a meno Masiello e Toloi: al difensore di Viareggio costa caro il giallo rimediato contro il Milan: era diffidato e per la squalifica mancava soltanto l’ufficialità. Ufficialità arrivata anche per lo stop il difensore brasiliano, espulso per doppia ammonizione nel match contro i rossoneri di Gattuso.

La situazione disciplinare in vista di Cagliari-Atalanta: Lopez ritrova Cigarini che ha scontato la squalifica, dall’altra parte non ci saranno Masiello e Toloi – 14 maggio

Ultima settimana del campionato di Serie A, fra sei giorni arriveranno i verdetti definitivi del campionato e a giocarsi i rispettivi obiettivi ci sono anche Cagliari e Atalanta che si sfideranno domenica alla Sardegna Arena. Alla luce dei provvedimenti disciplinari comminati nel corso dello scorso weekend, Gasperini dovrà fare a meno di Andrea Masiello e Rafael Toloi: il primo, già in regime di diffida, è stato ammonito contro il Milan e sarà squalificato, così come il brasiliano che pagherà il doppio giallo rimediato contro i rossoneri. Dall’altra parte mister Lopez potrà invece contare su Luca Cigarini, ex degli orobici, che ha scontato i due turni di stop ed è pronto a riprendere i comandi della manovra rossoblù nella giornata decisiva del torneo.

Articolo precedente
cagliari sardegna arenaCagliari-Atalanta, atmosfera da finalissima: tutto esaurito alla Sardegna Arena
Prossimo articolo
ursinoCrotone, Ursino: «Ancora non capisco il gol annullato contro il Cagliari»