Gasperini in vista di Cagliari: «Vogliamo l’Europa, va bene anche il 7° posto»

gasperini atalanta
© foto www.imagephotoagency.it

L’allenatore dell’Atalanta Gian Piero Gasperini ha parlato dopo la gara contro il Milan in vista dell’ultimo e decisivo match di Cagliari

Cagliari-Atalanta sarà l’ultima gara decisiva per gli obiettivi di entrambe le squadre. Per i rossoblù sarà senza dubbio più importante, visto che per ottenere la salvezza senza pensare agli altri risultati basterà devono assolutamente vincere. I bergamaschi di Gasperini arriveranno reduci dall’1-1 casalingo contro il Milan, che ha permesso di riconquistare la qualificazione in Europa League. A dire la verità, mancherebbe ancora la matematica, ma la Fiorentina, ottava a -3 e battuta ieri dal Cagliari, dovrebbe vincere proprio contro i rossoneri con un ampio scarto per colmare i 7 gol di differenza reti che mettono i nerazzurri in vantaggio in classifica. Una sconfitta alla Sardegna Arena, dunque, non dovrebbe compromettere (salvo risultati clamorosi a San Siro) il ritorno in Europa dell’Atalanta. Resta però ancora aperta la caccia al sesto posto, che permetterebbe di evitare i preliminari estivi.

GASP – Al termine di Atalanta-Milan, l’allenatore dei bergamaschi Gian Piero Gasperini ha parlato proprio in vista della gara di Cagliari ai microfoni di Premium Sport: «C’è ancora quest’ultima giornata. Ora abbiamo più chance per l’Europa. L’ultima giornata sarà decisiva per tutti i verdetti. Vogliamo ripagare i tifosi raggiungendo l’Europa. Battendo il Milan sarebbe stato più possibile arrivare al sesto. Va bene anche il settimo, l’importante è arrivarci per coronare questa stagione».

Articolo precedente
Cagliari salvo se… Tutte le possibili combinazioni
Prossimo articolo
pavoletti cagliariPavoletti, altro record di testa: nessuno come lui in Europa